Foto di gruppo 1

L’iniziativa organizzata dal Municipio IX presso uno stabilmento balneare di Ostia è stata un successo. Abbiamo incontrato gli anziani che vi hanno preso parte: “Le giornata qui passano in fretta”.

I PUNTI BLU – Si conclude mercoledì 2 settembre, l’esperienza dei Punti Blu nello stabilimento l’Arca di Ostia. Dal 20 luglio, quando l’iniziativa è stata avviata, oltre 1300 anziani del Municipio IX, vi hanno preso parte. Organizzati in gruppi da cinquanta persone, i residenti del territorio che ne avevano fatto richiesta, sono stati accompagnati con un pullman fino allo stabilimento di Ostia. Lì, hanno trascorso la giornata, seguiti dai volontari della Caritas il cui contributo è stato prezioso per la riuscita dell’iniziativa.

I COMMENTI – Mercoledì 26 agosto, invitati dal Municipio IX, siamo andati a conoscere gli anziani che hanno aderito ai Punti Blu. “E’ la prima volta che faccio una vacanza” ci ha confidato una di loro. “Stavolta, grazie a questa iniziativa, sono riuscito ad arrivare alla fine del mese” ha invece raccontato un pensionato. In generale, abbiamo riscontrato una grande soddisfazione tra i presenti, a cui abbiamo chiesto d’indicarci anche ciò che non ha funzionato: “Gli uomini che sono qui – ha preso la parola un’anziana – sono troppo vecchi. L’anno prossimo li vogliamo più giovani” ha aggiunto ridendo.

 

L’IMPEGNO DEL MUNICIPIO – “Siamo molto contenti di esser riusciti a realizzare questa iniziativa. A giugno avevamo indetto un bando di gara, che però era andato deserto. Per questo – ci spiega l’Assessore alle politiche sociali Luisa Laurelli – grazie anche al supporto della dottoressa Scarfagna, dell’unità organizzativa sociale, abbiamo gettato il cuore oltre l’ostacolo ed abbiamo trovato le risorse necessarie per far partire questa iniziativa. Anzi, siamo riusciti a risparmiare anche qualcosina. Con quelle risorse in più, abbiamo pensato di estendere ‘il soggiorno’ presso lo stabilimento l’Arca, fino a mercoledì 2 giugno”.”Era una cosa che andava fatta” ha sottolineato il Presidente Santoro che, insieme all’Assessore al Bilancio Simona Testa ed alla Presidente della Commissione Politiche Sociali Claudia Pappatà, ha partecipato all’incontro di mercoledì 26 agosto.

LE GIORNATE PASSANO VELOCI – “E’ stata una bella esperienza – ci confida Amelia, coordinatrice dei volontari Caritas – perchè il fatto di aver preso coscienza delle differenti esigenze, ci ha consentito di entrare in contatto con loro. E questo ci ha permesso di rendergli le giornate un po’ più solari”. Molti dei presenti, hanno infatti ringraziato il Municipio ed i volontari, proprio perchè grazie all’iniziativa, hanno potuto trascorrere delle giornate in buona compagnia. “Tra il risveglio muscolare in mattinata, le partite a carte, bocce e tombola, ed i balli lisci e di gruppo – ha raccontato un’anziana – la giornata passa veloce ed i ragazzi sono stati bravissimi”. Un’esperienza che al Municipio IX è costata circa 30mila euro ma che ha reso felici, 1300 persone. Da ripetere nel prossimo anno.

Fabio Grilli

 

 

Terracina

 

CALDO SOFFOCANTE? Per gli anziani ci sono i Punti Blu. Per saperne di più clicca qui.