Pagina 7 La Massaia

C’era una volta la Massaia, la regina del Casale

Ai tempi in cui l’agro romano era ancora puntellato di casali, la figura della Massaia assumeva un rilievo centrale. A lei spettava il compito di gestire i rapporti con i commercianti, badare agli animali da cortile, trasformare i prodotti ...

di più
Forno comune

FORNO COMUNE: l’Agro Romano riscopre un’antica tradizione

Il forno comune, antico protagonista nella vita dell’Agro romano, è tornato. Le famiglie degli “Orti Custodi” l’hanno acceso dopo una lunga attesa, usando la stessa pasta madre dei loro nonni.

di più
Vino impolverato

“25 Galloni per sentirsi Italiani”: la difesa di una tradizione irrinunciabile

Il divieto di autoprodurre vino, valido in Canada ancora negli anni 60, ha portato molte famiglie di migranti italiani a ribellarsi. In gioco c’era la difesa di una tradizione che non si voleva disperdere.

di più
Cantoniere

LAURENTINA: Gli ultimi cantonieri dell’Agro romano

Al centro della rotatoria “Scalella”, in via Laurentina, è stata recentemente abbattuta un’antica casa cantoniera. Storia e leggenda si fondono nel racconto degli ultimi cantonieri dell’Agro romano. 

di più
santa-lucia-small

TRADIZIONE E MODERNITA': E’ Santa Lucia il giorno più corto che ci sia?

Tradizione e modernità dissentono sull’inizio dell’inverno. Il giorno più breve dell’anno, nella cultura contadina, era sempre quello di Santa Lucia. Ecco come si viveva il 13 dicembre nella campagne.

di più
foraging

IL FORAGING: La spesa ad Euro e KM Zero dell’Agro romano

L’attività di raccolta di erbe spontanee è una delle pratiche più antiche che esistano. Oggi, il “foraging”, continua ad essere praticato da cittadini interessati a fare la spesa “ad euro e km zero”.

di più
contadino

L’ESTATE DI SAN MARTINO: Quando il mosto diventa vino…

A novembre, con l’autunno che resiste all’arrivo dell’inverno, ricorreva nelle campagne l’estate di San Martino. Un momento magico, durante il quale “ogni mosto diventa vino”.

di più
pecore

L’Amatriciana e l’Agro romano meridionale: un legame indissolubile

A ridosso della Festa di San Michele (29 settembre) nell’Agro-romano meridionale, dove oggi sorgono quartieri come Fonte Laurentina e Casal Fattoria, si rinnova un’antica tradizione. 

di più
Essiccatoio

“Conservare le Stagioni” nell’Agro-romano meridionale: arriva l’Essiccatoio

Della lunga ed originale mietitura del grano oggi non rimane molto. In compenso resiste la voglia di preservare tradizioni. Per questo “I Raccoglitori Urbani” hanno creato l’ “Essicatoio”.

di più
Forno 2

AGRO ROMANO: Il Forno Comune e la Pasta Madre

Nell’Agro romano, ancora fino al secondo dopoguerra, il Forno Comune rivestiva un’importante funzione sociale. Ora di quell’esperienza resta una pasta madre centenaria ed alcuni ruderi che si vorrebbe recuperare.

di più