-5.4 C
Rome
giovedì, 20 Gennaio 2022

Dal Trullo a Corviale la Street art si scopre camminando

All’interno della manifestazione “All routes lead to Rome”,torna il progetto “la Periferia delle Meraviglie”. Sabato 17 un’escursione alla riscoperta della Street Art tra le strade dei Pittori Anonimi del Trullo.

Il cammino come esperienza culturale e artistica per vivere una periferia di Roma che è un vero museo a cielo aperto e un prodigio di suggestioni.
Il progetto “Periferia delle Meraviglie” il 17 novembre torna al Trullo e a Corviale con un cammino urbano che sintonizza i passi con la creatività, la natura con la street art, la poesia di strada con la musica e si conclude con il cinema, la macchina delle meraviglie per antonomasia.
E’ una formula di partecipazione on the road che farà incontrare il mondo dei camminatori con quello degli artisti di strada dei Pittori Anonimi del Trullo.
Il tutto è promosso da Comunicazione in Cammino e i Pittori Anonimi del Trullo con una vasta rete di collaborazioni associative e con il Patrocinio della LAGAP, Libera Associazione Guide Ambientali Escursionistiche Professioniste.
L’iniziativa sarà realizzata all’interno della Manifestazione “All routes lead to Rome”, Patrocinata da Roma Capitale, con il coordinamento di Ilaria Canali e, sul fronte della sentieristica, di Fabio Giuliani. Collabora all’iniziativa il Mitreo Arte Contemporanea che ospiterà la Mostra “Periferia delle Meraviglie” che s’inaugurerà il 17 novembre alla fine del percorso, a Corviale.

LA MERAVIGLIA. La nostra parola chiave.
La meraviglia è ovunque e noi cammineremo per afferrarla!
Natura, street art, poesia, musica, fotografia e cinema saranno gli ingredienti di un cammino urbano ricco di stimoli per un’esperienza di immersione nella meraviglia della periferia di Roma tra il Trullo e Corviale.
Dopo l’entusiasmo suscitato dal nostro primo cammino urbano realizzato lo scorso 14 ottobre per la Giornata Nazionale del Camminare di Federtrek, abbiamo pensato di riproporlo arricchendolo con tante novità, ma lasciando intatto quel suo sapore di scoperta e di esplorazione vagabonda. Non sarà un cammino e basta, né una semplice visita culturale, ma un’esperienza di partecipazione e condivisione di scoperte, emozioni, stupore.

LA STRADA. Il nostro palcoscenico.
Nel corso del cammino faremo diverse tappe. Ammireremo i murales degli street artist, ascolteremo la musica con Le Chat Noir, leggeremo le poesie dei Poeti Anonimi del Trullo ed esploreremo il mondo con la fotografia. Gli interventi saranno delle testimonianze di vita più che racconti o dissertazioni frontali. Pretesti per un libero scambio di idee ed emozioni, lontani dalla relazione tipica relatore/guida-spettatore/camminatore che spesso si propone nelle visite guidate o nei cammini più tradizionali.

LA STREET ART. Il nostro segno vitale.
Al Trullo, dove nello scorso cammino abbiamo avuto la sorpresa di ricevere in dono dei murales, questa volta diventeremo tutti street artist, ma visto che si tratta di un cammino, vi proporremo di disegnare con i piedi per realizzare insieme un’opera simbolica che sarà il primo passo di un nuovo percorso itinerante che intende valorizzare tutte le periferie di Roma attraverso il camminare. Alla cavea di Corviale invece potremo lasciare un nostro segno grafico e pittorico. I Pittori Anonimi del Trullo ci aspetteranno con colori e pennelli e chi vorrà potrà disegnare sul muro una frase, una parola, un’immagine che rappresenta per lui il camminare.

LA FOTOGRAFIA. Il nostro sguardo meraviglioso.
Il cammino si chiuderà al MITREO ARTE CONTEMPORANEA dove potremo ammirare la mostra fotografica PERIFERIA DELLE MERAVIGLIE che racconterà, accostandole, le diverse visioni della meraviglia espresse da alcuni fotografi che hanno partecipato al precedente cammino urbano.
L’arte esce dai musei, va per le strade, entra negli occhi di chi la osserva e dagli occhi rientra in un museo. Ma poi riuscirà ancora in un flusso creativo inarrestabile.
Questa è la meraviglia della periferia. Questa è la nostra periferia delle Meraviglie. Un esperimento di sensibilità diffusa, un work in progress contagioso per promuovere la nostra incredibile industria creativa. Vero motore di umanità, resilienza e amore. Questa mostra è un gesto culturale, un’intenzione costruttiva di visioni ed esperienze condivise che non intende essere mai compiuta. Come l’arte di strada del Trullo e di Corviale. Continuerà a crescere raccontando, passo dopo passo, tutte le periferie di Roma.

IL CINEMA. La nostra macchina delle meraviglie.
Al Trullo stanno nascendo dei nuovi murales dedicati al cinema e allora abbiamo voluto aprire il nostro progetto proprio a questa straordinaria macchina delle meraviglie. Dopo la mostra ci aspetta la visione del film UN GATTO IN TANGENZIALE, un’esilarante commedia di Riccardo Milani con Paola Cortellesi e Antonio Albanese. Portare il cinema nelle periferie ci è sembrato il modo più bello per chiudere la nostra avventura che ha, tra i suoi ingredienti, sicuramente quello di essere pioneristica e fiabesca. Ringraziamo la società di distribuzione cinematografica VISION DISTRIBUTION per averci fatto avere un film bellissimo, che affronta il tema dell’incomunicabilità tra centro e periferia e ci fa sperare che possa esserci un possibile punto di incontro.

IL PROGRAMMA

Ore 09.00: Appuntamento al parcheggio all’incrocio tra Via di Monte Cucco e via Orciano Pisano.
Registrazione dei partecipanti.
Ore 9,30: Inizia il cammino da #MonteCucco, sopra il quartiere del #Trullo, meravigliosa terrazza naturale con vista a 360 gradi su Roma, sede di Villa Kock, Villa Baccelli, la Torre Righetti e location cinematografica di un film di culto di #Pasolini, Uccellacci ed uccellini con Totò.
Attraverseremo poi il quartiere del Trullo alla ricerca dei capolavori artistici dei Poeti Anonimi del Trullo e dei Pittori Anonimi del Trullo.
Ore 12,30-13.30: Pausa musicale e letture poetiche presso il Murales NINA di SOLO, in via di Massa Marittima – VIAGGIO A UTOPIA, con Le Chat Noir
Ore 13,30-14,00: Pausa pranzo
14,00: Ripresa del cammino –Parco Gioia e Parco di Pino Lecce sul Colle del sole
16,00: Arrivo alla Cavea di Corviale
16,30: Arrivo al Mitreo Arte Contemporanea – Mostra fotografica: PERIFERIA DELLE MERAVIGLIE
Ore 18,30: Proiezione del film UN GATTO IN TANGENZIALE

DATI TECNICI DEL CAMMINO
Durata del cammino: 9,00 – 16,00
Tipologia di superficie: mista, asfalto, sterrato
Difficoltà del cammino: T (turistico)
Dislivello : 100 metri
Lunghezza del percorso a piedi : 6 km

COME RIENTRARE
Per riprendere la macchina una volta arrivati a Corviale ci organizzeremo con dei ponte macchina, quindi alcuni di noi potranno accompagnare gli autisti a riprendere le loro auto, quest’ultimi una volta ripresa la macchina potranno ritornare al Mitreo di corviale per caricare i loro passeggeri. (distanza Corviale – Trullo 10 minuti di macchina) per chi volesse utilizzare i mezzi pubblici può utilizzare Google maps per vedere la soluzione migliore oppure l’APP : http://www.muovi.roma.it

—————————————-
IL PROGETTO PERIFERIA DELLE MERAVIGLIE
Il progetto è promosso da COMUNICAZIONE IN CAMMINO e i PITTORI ANONIMI DEL TRULLO
Con la collaborazione del MITREO ARTE CONTEMPORANEA
Con il Patrocinio di ROMA CAPITALE e della LAGAP
E con la partecipazione e il sostegno di RADIO IMPEGNO, MITREOISIDE, TRULLO LAB, VIVIAMO CORVIALE, I PASSI ARMONICI, LE CHAT NOIR, YALLERS, COMITATO INQUILINI CORVIALE, MOVIMENTO TELLURICO, CORVIALE DOMANI.
L’INIZIATIVA E’ REALIZZATA NEL QUADRO DELLA MANIFESTAZIONE ALL ROUTES LEAD TO ROME
Ideatrice e responsabile del progetto Periferia delle Meraviglie: Ilaria Canali
Responsabile della sentieristica del progetto Periferia delle Meraviglie: Fabio Giuliani
Responsabile dei Pittori anonimi del Trullo: Mario D’Amico
Responsabile del Mitreo Arte Contemporanea: Monica Melani
Guide Ambientali Escursioniste (LAGAP) responsabile dell’escursione urbana del 17 novembre: Francesco Mazzenga, in collaborazione con Cristina Meneghini e Antonello Fiume.

——————————
PER PARTECIPARE
LA PARTECIPAZIONE È GRATUITA, MA È OBBLIGATORIA LA PRENOTAZIONE PERTANTO È NECESSARIO ISCRIVERSI A QUESTO LINK:

https://docs.google.com/forms/d/1CeQtxCAwqSclgI7D3ExjZ8bbgn-QrgxBKHyn2z3JBPI/viewform?edit_requested=true

Dello stesso autore

Il Serval: tutte le caratteristiche del felino scambiato per una pantera

Le abitudini alimentari, la morfologia e tutte le informazioni su uno dei predatori più diffusi nell’Africa meridionale Non è una pantera nera bensì potrebbe essere...

Giornata Mondiale del pinguino: un’altra vittima del riscaldamento terrestre

L’impatto del riscaldamento terrestre sul clima antartico rischia di causare la perdita d’importanti colonie Se non ci sarà un’inversione di tendenza anche i pinguini rischiano...

In Svezia il primo negozio climatico al mondo: il prezzo dei prodotti è deciso dal loro impatto ambientale

Un negozio climatico dove il costo dei prodotti non è stabilito dal mercato ma dalle emissioni di anidride carbonica. Più è stato il CO2...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,967FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

Inferno: una mostra per celebrare il 700° anniversario della morte del sommo poeta

Fino al 9 gennaio alle Scuderie del Quirinale è esposta la mostra che celebra il 700° anniversario della morte del sommo poeta Le Scuderie del...

Mai sentito parlare del cane procione?

Non preoccupatevi, anche i più esperti animalisti spesso non distinguono il cane procione da altre specie simili Il cane procione sta pian piano arrivando anche...

‘Più Libri Più Liberi’: 20esima edizione inaugurata oggi alla Nuvola dell’Eur

Stamattina è stata inaugurata, alla Nuvola dell'Eur di Roma, la 20° edizione della fiera della piccola e media editoria Grande affluenza per la prima giornata...

25 novembre: giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Due progetti a tappe: Fiumicino scende in campo con la “Settimana Rossa” per dire no alla violenza sulle donne Il 25 novembre è la Giornata...

Chi ci salverà dal gambero rosso della Louisiana?

Cosa sappiamo del gambero rosso della Louisiana, la specie killer che si riproduce a vista d’occhio La specie del gambero rosso della Louisiana è ormai...