-3.7 C
Rome
mercoledì, 27 Gennaio 2021

Lo Shar Pei: un cane dall’aspetto inconfondibile

Lo Shar Pei, le origini, le caratteristiche e la morfologia del cane più rugoso del mondo

E’ uno dei cani più rari anche se nelle ultimi venti anni in Italia è divenuto più semplice incontrarli. Lo Shar Pei, in mandarino “Cane smeriglio” è una razza che non passa inosservata.

LA MORFOLOGIA

Di taglia media, alto al garrese tra i 46 ed i 51 centimetri, lo Shar Pei è un cane dall’inconfondibile presenza di pieghe. Ha orecchie piccole, spesse e ripiegate verso gli occhi ed il suo muso ricorda quello di un ippopotamo. La coda, tonda e con attaccatura alta, forma una curva sul dorso. Gli occhi, a causa delle rughe, sembrano sempre assumere un’espressione corrucciata.

LE ORIGINI

Lo Shar Pei ha un’origine incerta. Alcune opere d’arte databili al 200 a.C. ritraggono un cane dalle fattezze simili. Potrebbe però trattarsi di una razza più grande, ed oramai estinta, che viveva in Tibet e nel Nord della Cina. Di certo iè un cane che per secoli è stato presente nelle provincie del Mar Cinese del Sud.

UN CANE DA COMPAGNIA

La razza è stata impiegata per la guardia e purtroppo anche per i combattimenti. Le rughe e lo spessore della pelle, lo hanno reso infatti un avversario temibile. Oggi invece lo Shar Pei è un ottimo cane da compagnia. Pulito, affettuoso con il padrone, ama la compagnia anche se non soffre particolarmente la solitudine.

IL TALLONE D’ACHILLE

Un punto debole di questo cane è l’occhio. Soffre del rovesciamento all’interno della palpebra (entropion). Una patologia congenita che va operata, perchè diversamente può condurre alla cecità. Negli ultimi anni questa malattia, grazie alla ricerca di uno standard “meno rugoso”, è risultata in attenuazione.

Dello stesso autore

Rinoceronte di Giava: il grosso mammifero più a rischio d’estinzione

Un tempo era il rinoceronte più diffuso in Asia. Ora rimangono una settantina di esemplari, confinati in una sola riserva naturale La morte di Sudan,...

Scopriamo cos’è il Nordic Walking

Bastoncini alla mano e si cammina, ecco cos’è “il più efficiente e piacevole allenamento al mondo” Negli ultimi anni questa disciplina sportiva è diventata comune...

Focaccine allo zaatar, un piatto forte della cucina mediorientale

Vediamo insieme qual è il modo più semplice per preparare le maanayesh e lo zaatar Per quanti di voi hanno avuto la fortuna di viaggiare...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,684FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

Rinoceronte di Giava: il grosso mammifero più a rischio d’estinzione

Un tempo era il rinoceronte più diffuso in Asia. Ora rimangono una settantina di esemplari, confinati in una sola riserva naturale La morte di Sudan,...

Scopriamo cos’è il Nordic Walking

Bastoncini alla mano e si cammina, ecco cos’è “il più efficiente e piacevole allenamento al mondo” Negli ultimi anni questa disciplina sportiva è diventata comune...

Focaccine allo zaatar, un piatto forte della cucina mediorientale

Vediamo insieme qual è il modo più semplice per preparare le maanayesh e lo zaatar Per quanti di voi hanno avuto la fortuna di viaggiare...

Le foglie di tè si possono riutilizzare?

Alcuni tè artigianali danno il loro meglio solo nella seconda infusione, mentre altri assumono aromi molto più delicati se utilizzati più volte. Scopriamo insieme...

Stop agli sprechi: 10 consigli per un bucato green

Come risparmiare e proteggere l’ambiente mentre facciamo il nostro bucato Bastano poche semplici accortezze per abbassare sensibilmente i costi legati al nostro bucato, diminuendo anche...