24.2 C
Rome
mercoledì, 28 Luglio 2021

Il pomelo: un agrume che viene da lontano

Scopriamo qualcosa in più su questo agrume antichissimo che non proviene da nessun incrocio creato dall’uomo

Magari lo avrete visto in giro, su qualche banco di frutta oppure nei supermercati. Chi non lo ha mai provato spesso lo guarda con diffidenza, ma vi assicuriamo che una volta gustato non si torna più indietro.

IL POMELO

Il pomelo, o Citrus maxima, nasce dall’albero chiamato pummelo. È alto fino a 6 metri con rami spinosi e grandi foglie verde scuro e fiori bianchi. Le dimensioni e la forma del pomelo ricordano quelle di un melone, può crescere fino a 30 cm di diametro arrivare a pesare anche 10 chili. Si coltiva nei climi caldi, il principale esportatore mondiale è la Cina, ma viene prodotto anche in Spagna, Sud Africa, Israele e America.

LE ORIGINI DI QUESTO FRUTTO

Il pomelo non deriva da nessun incrocio di diversi agrumi realizzato dall’uomo, è infatti presente in natura allo stato selvatico ed è originario del Sud Est Asiatico in particolare della Malaysia. In Cina arriva nel 100 d.C. e da lì si diffonde in tutta l’Asia, nel Sud dell’India, in Nuova Guinea fina a Tahiti. In Giamaica viene introdotto nel XVIII secolo dal capitano inglese Shaddock, dal quale proviene il nome con cui localmente viene conosciuto questo frutto. Un nome che è noto persino in Liguria, dove il pomelo viene conosciuto come sciaddocco.

QUANDO VIENE RACCOLTO?

Come il resto degli agrumi anche il pomelo è un frutto che viene raccolto in inverno, anche se ormai, con l’importazione, si riesce a trovare in tutti i mesi dell’anno. Il periodo migliore per la raccolta è quello che va da settembre a gennaio.

I BENEFICI DEL POMELO

Questo frutto contiene tantissima vitamina C e quelle del gruppo B (anche la B9), inoltre si integra in quasi tutte le diete. Infatti il pomelo ha un bassissimo contenuto calorico, oltre a fornire la sensazione di sazietà e la capacità di accelerare la sintesi dei grassi nell’organismo. Contiene acido folico (perfetto per le donne in gravidanza) e molto potassio.

COME SI MANGIA IL POMELO

Come il resto degli agrumi anche il pomelo non ha bisogno di cottura per essere gustato. Può però essere trasformato in succo oppure in marmellata. La buccia è utilissima per aromatizzare dessert, mentre con il succo possono essere realizzate diverse bevande dolci. Anche se leggermente fuori stagione vi consigliamo di provarne il succo su una granita. Il sapore del pomelo è più delicato rispetto a quello degli altri agrumi, anche se alcuni possono non gradire il gusto amarognolo della sua polpa.

SBUCCIARE IL POMELO

Un modo comodo per sbucciare il pomelo è quello di far ritirare il più possibile la membrana bianca che separa la buccia dalla polpa. Il modo migliore per farlo è quello di tagliare il pomelo a spicchi e di lasciarli riposare in frigorifero. L’azione del freddo tenderà a far ritirare questa parte bianca, rendendola più facile da rimuovere.

Dello stesso autore

In bici dall’Inghilterra alla Scozia sul Great North Trail

Una pedalata di 1.300 chilometri nell’entroterra della Gran Bretagna lungo il tracciato del Great North Trail Un nuovo percorso si aggiunge ai molti già presenti...

Biodiversità a rischio: ecco perchè ci aspetta un decennio cruciale

Legambiente ha presentato un report con dati allarmanti: la biodiversità continua a diminuire Cattive notizie per molte specie animali e vegetali. Il rapporto sulla biodiversità...

Da New York al Canada in bici lungo l’Empire State Trail

Un’avventura lunga 1200 chilometri sul nuovissimo tracciato dell’Empire State Trail Da New York fino a Buffalo al cospetto delle Cascate del Niagara. L’Empire State Trail...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,966FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

World Press Photo: la 64° edizione in mostra al Mattatoio di Testaccio

Per la sua 64° edizione il concorso ha visto la partecipazione di 4315 fotografi da 130 paesi diversi  Torna a Roma, fino al 22 agosto,...

In bici dall’Inghilterra alla Scozia sul Great North Trail

Una pedalata di 1.300 chilometri nell’entroterra della Gran Bretagna lungo il tracciato del Great North Trail Un nuovo percorso si aggiunge ai molti già presenti...

Biodiversità a rischio: ecco perchè ci aspetta un decennio cruciale

Legambiente ha presentato un report con dati allarmanti: la biodiversità continua a diminuire Cattive notizie per molte specie animali e vegetali. Il rapporto sulla biodiversità...

Cordoba: il gioiello dell’Andalusia con la celebre moschea-cattedrale

Una delle "tre grandi" dell'Andalusia, tappa imperdibile di ogni itinerario nella Spagna del Sud, Cordoba conquista i suoi visitatori con le sue atmosfere arabe Cordova...

Australia, trovato un uovo di Emu nano: è estinto da duecento anni

La scoperta dell'uovo di Emu nano ha permesso agli scienziati di formulare interessanti ipotesi sulla specie. King Island, isoletta al largo della Tasmania, può considerarsi...