11.9 C
Rome
martedì, 21 Settembre 2021

Una visita a Poggio Catino borgo nel cuore verde della Sabina

A pochi chilometri da Rieti sorge Poggio Catino, un borgo incantato immerso nel verde della Sabina

Due nuclei urbani differenti formano il caratteristico borgo di Poggio Catino, posto a quasi 400 metri sulle propaggini Sud occidentali dei Monti Sabini.

POGGIO CATINO DUE ABITATI PER UN SOLO BORGO

La caratteristica principale di questo bellissimo borgo posizionato nel cuore verde della Sabina, è quella di essere costituito da due differenti centri abitati. Si tratta infatti di Catino e di Poggio Catino, distanti solo 900 metri ma facenti parte dello stesso comune. La vista del paese per chi arriva da lontano è assolutamente suggestiva, con il borgo che si svela pian piano sormontato però dall’altissima torre pentagonale. Unica nel suo genere e vero simbolo di Poggio Catino.

Leggi anche >> Fara in Sabina: il borgo Longobardo a due passi dall’Abbazia di Farfa <<

poggio-catino-wiki-01-la-lente-web
https://it.wikipedia.org/

LA STORIA DI POGGIO CATINO

La fondazione di questo borgo è fatta risalire al VII secolo d.C. ad opera dei Longobardi. Fu in questo periodo che questa popolazione si insediò in questa zona, realizzando i primi insediamenti organizzati. Come nel resto della Sabina non mancano però ritrovamenti di epoca romana. Questa regione infatti era ben conosciuta dai romani, che qui edificarono ville, fattorie e grandi residenze di campagna. Basta infatti spostarsi di poco dall’abitato di Poggio Catino per imbattersi nelle Terme di Silla.

LO SCHELETRO DI POGGIO CATINO

La notorietà del borgo è anche dovuta ad un particolare ritrovamento avvenuto nel 1933. All’interno di un torrione di un palazzo baronale ridotto praticamente in macerie, venne ritrovato lo scheletro di una persona, tutt’ora conservato a Roma nel Museo Criminologico e conosciuto come ‘Lo Scheletro di Poggio Catino’. Le spoglie sono state studiate approfonditamente e si è scoperto che sono appartenute ad una donna di circa trent’anni vissuta nel XVI secolo. Pare che al momento del ritrovamento le braccia dello scheletro cingessero le gambe ripiegate in posizione rannicchiata. Inoltre polsi e caviglie erano legati ad un ceppo.

poggio-catino-wiki-02-la-lente-web
https://it.wikipedia.org/

COSA VEDERE

Sono diversi luoghi di Poggio Catino che meritano una visita. Sicuramente vi consigliamo di perdervi tra i suoi vicoli e di lasciarvi trasportare in una lunga passeggiata. In ogni caso nel centro storico è bene non perdere:

  • La chiesa di Sant’Agostino
  • La chiesa di Santa Maria dei Nobili
  • La chiesa di San Rocco
  • Il Palazzo Oligiati (sede del Comune)
  • Le Terme di Silla (in prossimità del cimitero)

Basta allontanarsi dall’abitato di pochi chilometri per avere tantissimi altri luoghi degni di una visita, come le rovine della Rocca o Castello di Catino. Inoltre con circa due ore di camminata si raggiunge l’Eremo di San Michele. Si tratta di una grotta che secondo una vecchia leggenda del posto era originariamente la tana di uno spietato drago che venne sconfitto proprio dal Santo.

Dello stesso autore

In bici dall’Inghilterra alla Scozia sul Great North Trail

Una pedalata di 1.300 chilometri nell’entroterra della Gran Bretagna lungo il tracciato del Great North Trail Un nuovo percorso si aggiunge ai molti già presenti...

Biodiversità a rischio: ecco perchè ci aspetta un decennio cruciale

Legambiente ha presentato un report con dati allarmanti: la biodiversità continua a diminuire Cattive notizie per molte specie animali e vegetali. Il rapporto sulla biodiversità...

Da New York al Canada in bici lungo l’Empire State Trail

Un’avventura lunga 1200 chilometri sul nuovissimo tracciato dell’Empire State Trail Da New York fino a Buffalo al cospetto delle Cascate del Niagara. L’Empire State Trail...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,966FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

World Press Photo: la 64° edizione in mostra al Mattatoio di Testaccio

Per la sua 64° edizione il concorso ha visto la partecipazione di 4315 fotografi da 130 paesi diversi  Torna a Roma, fino al 22 agosto,...

In bici dall’Inghilterra alla Scozia sul Great North Trail

Una pedalata di 1.300 chilometri nell’entroterra della Gran Bretagna lungo il tracciato del Great North Trail Un nuovo percorso si aggiunge ai molti già presenti...

Biodiversità a rischio: ecco perchè ci aspetta un decennio cruciale

Legambiente ha presentato un report con dati allarmanti: la biodiversità continua a diminuire Cattive notizie per molte specie animali e vegetali. Il rapporto sulla biodiversità...

Cordoba: il gioiello dell’Andalusia con la celebre moschea-cattedrale

Una delle "tre grandi" dell'Andalusia, tappa imperdibile di ogni itinerario nella Spagna del Sud, Cordoba conquista i suoi visitatori con le sue atmosfere arabe Cordova...

Australia, trovato un uovo di Emu nano: è estinto da duecento anni

La scoperta dell'uovo di Emu nano ha permesso agli scienziati di formulare interessanti ipotesi sulla specie. King Island, isoletta al largo della Tasmania, può considerarsi...