24.2 C
Rome
mercoledì, 28 Luglio 2021

Mufloni dell’isola gel Giglio destinati all’abbattimento: protestano le associazioni ambientaliste

Gli ultimi 40 mufloni dell’isola del Giglio per l’ente parco devono essere eradicati. Protestano LAV e ENPA che chiedono soluzioni alternative.

Sono considerati “specie aliene”. E pertanto, com’è già avvenuto all’Elba, anche i mufloni dell’Isola del Giglio verranno “eradicati”. Vale a dire abbattuti. L’ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano non sembra intenzionato a fare un passo indietro.

I MUFLONI DELL’ISOLA DEL GIGLIO UNA SPECIE ALIENA

“Sul fatto che vada rimosso dall’isola del Giglio ci sono pochi dubbi” ha spiegato Giampiero Sammurri il presidente dell’ente parco, in una nota inviata a GiglioNews. Si tratta di una specie che è stata introdotta in Italia che è anche cacciabile e “nella sola Toscana ogni anno vengono abbattuti in attività venatoria oltre 200 capi”. Fa discutere però la scelta di eradicarli anche dall’Isola de Giglio dove sono rimasti solo una quaranta esemplari.

COSA FARE PER SALVARE GLI ULTIMI MUFLONI DEL GIGLIO

L’ente parco, pur essendo deciso a rimuovere le tracce degli ungulati dall’isola del Giglio, ha tuttavia lasciato una porta aperta. E’ possibile richiedere di consegnare “un certo numero di capi” fuori dall’isola. A condizione che la sona sia recintata ed autorizzata. Una situazione simile a quella che si sta verificando con i daini del parco del Circeo, considerati una minaccia per l’ecosistema del parco laziale. A differenza dei daini, che al circeo sono un migliaio, i mufloni dell’isola del Giglio sono una quarantina. In passato la presenza di questa specie sull’isola aveva una maggiore consistenza. Il loro numero è diminuito dopo l’abbattimento di cento esemplari.

LE PROTESTE DELLE ASSOCIAZIONI AMBIENTALISTE

La decisione di eradicare gli ungulati dall’isola sta suscitando molte proteste. “L’Ente Parco ha affermato di essere disponibile a cedere gli animali alle associazioni che li vogliono salvare, ma questa apertura, seppur apprezzabile, getta sulle associazioni stesse tutti gli oneri e i costi che ovviamente sono insostenibili – hanno dichiarato ENPA e LAV – poiché le ONLUS, a differenza degli Enti pubblici, non godono di finanziamenti statali e vivono di donazioni”.

L’APPELLO AL MINISTERO DELLA TRANSIZIONE ECOLOGICA

Le due sigle, che chiedono “soluzioni alternative” all’abbattimento, si sono rivolte anche “al Ministero della Transizione ecologica affinché compia una puntuale verifica di quanto sta accadendo”. Il destino dei mufloni, specie aliena diffusa in Italia soprattutto in Sardegna, appare incerto.

Dello stesso autore

Australia, trovato un uovo di Emu nano: è estinto da duecento anni

La scoperta dell'uovo di Emu nano ha permesso agli scienziati di formulare interessanti ipotesi sulla specie. King Island, isoletta al largo della Tasmania, può considerarsi...

Lupi, i primi ululati ripresi dalla videotrappola nel bosco

La telecamera riprende un esemplare di un mese che risponde agli ululati degli altri cuccioli. Non è il primo cucciolo che viene ripreso dalle videotrappole....

Africa, in un secolo crollato il numero dei leoni: sono diminuiti del 90%

La popolazione di leoni in Africa è passata da 200mila esemplari a 20mila in 100 anni. Tra le cause del declino: la perdita degli...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,966FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

World Press Photo: la 64° edizione in mostra al Mattatoio di Testaccio

Per la sua 64° edizione il concorso ha visto la partecipazione di 4315 fotografi da 130 paesi diversi  Torna a Roma, fino al 22 agosto,...

In bici dall’Inghilterra alla Scozia sul Great North Trail

Una pedalata di 1.300 chilometri nell’entroterra della Gran Bretagna lungo il tracciato del Great North Trail Un nuovo percorso si aggiunge ai molti già presenti...

Biodiversità a rischio: ecco perchè ci aspetta un decennio cruciale

Legambiente ha presentato un report con dati allarmanti: la biodiversità continua a diminuire Cattive notizie per molte specie animali e vegetali. Il rapporto sulla biodiversità...

Cordoba: il gioiello dell’Andalusia con la celebre moschea-cattedrale

Una delle "tre grandi" dell'Andalusia, tappa imperdibile di ogni itinerario nella Spagna del Sud, Cordoba conquista i suoi visitatori con le sue atmosfere arabe Cordova...

Australia, trovato un uovo di Emu nano: è estinto da duecento anni

La scoperta dell'uovo di Emu nano ha permesso agli scienziati di formulare interessanti ipotesi sulla specie. King Island, isoletta al largo della Tasmania, può considerarsi...