-1.4 C
Rome
giovedì, 20 Gennaio 2022

“La scuola cattolica”: dal romanzo premio Strega un film che lascia il segno

Dal romanzo di Edoardo Albinati è stato tratto l’omonimo film, che descrive uno degli episodi più inquietanti di cronaca nera italiana

La scuola cattolica, tratto dal romanzo di Edoardo Albinati, premio Strega 2016, racconta l’escalation di violenza e follia scaturito in uno degli episodi di cronaca più atroci degli ultimi anni, il delitto del Circeo.

LA TRAMA DEL FILM “LA SCUOLA CATTOLICA”

Con gli occhi di chi ha conosciuto e frequentato gli autori del massacro, Albinati per 40 anni ha custodito i segreti di quella “mala educacion” e ha poi deciso di svelarli. Ne esce un romanzo poderoso che di fatto affronta una grande varietà di temi e ricostruisce pezzi della storia e della società italiana degli anni ’70 e ’80. La Scuola cattolica, film diretto da Stefano Mordini, racconta la vita scolastica all’interno di un rinomato istituto religioso maschile della Roma bene.

Un falso equilibrio

La scuola cattolica cerca di imporre la migliore educazione agli studenti, figli della borghesia romana, per prepararli a un futuro professionale di successo. Schermati dalla decadenza della civiltà, lontani dal fermento che scuote gli anni Settanta, questi rampolli della ‘Roma bene’ frequentano ambienti politici, dove la violenza era all’ordine del giorno. Certe istituzioni, dietro la facciata perbenista di matrice religiosa, tolleravano un sistema gerarchico basato sulla sopraffazione. Il romanzo, infatti, ricostruisce una generazione cresciuta nel disgregarsi dei valori borghesi e nell’esplosione della violenza, ad ogni livello. Ma l’idilliaco equilibrio viene sconvolto da uno dei più efferati crimini di cronaca nera italiana: il Massacro del Circeo, avvenuto la notte tra il 29 e 30 settembre 1975 ai danni di due giovani ragazze.

L’ADATTAMENTO CINEMATOGRAFICO

Il romanzo di Edoardo Albinati, di 1300 pagine, descrive le dinamiche di violenza politica e scontro sociale tipiche di quegli anni. L’adattamento cinematografico di Stefano Mordini si incentra sulla storia di formazione cameratesca alla violenza, sulla parabola ascendente da ragazzi scapestrati a criminali violenti. La lettura del romanzo è impegnativa e a tratti faticosa, con molte digressioni su episodi privati dei protagonisti. Quegli stessi compagni di classe che, solo pochi anni dopo, scopriranno di aver frequentato lo stesso istituto scolastico dei “mostri del Circeo”. Il film, in compenso, è molto più essenziale, descrive solo gli episodi salienti del romanzo, evitando il superfluo.

Il culto della violenza nella scuola cattolica

Il film intende sondare approfonditamente cosa ha scatenato tanta violenza nella mente dei responsabili, inebriati dal culto della violenza e da idee politiche pericolose. Nonostante sia all’oscuro della violenta dinamica, il giovane Edoardo prova a raccontare cosa ha spinto i suoi compagni di scuola a commettere una simile brutalità. Mordini ricrea fedelmente il clima di quegli anni ma non ne affronta mai la dimensione specificatamente politica. Anche lo studio delle psicologie dei singoli personaggi rimane in superficie, senza darci aperture che ci aiutino a comprendere, e non solo contestualizzare, certi comportamenti aberranti. La parabola ascendente culmina, nella parte finale del film, con la descrizione del delitto stesso.

Foto: scholarshiplighthouse.com

Dello stesso autore

Inferno: una mostra per celebrare il 700° anniversario della morte del sommo poeta

Fino al 9 gennaio alle Scuderie del Quirinale è esposta la mostra che celebra il 700° anniversario della morte del sommo poeta Le Scuderie del...

‘Più Libri Più Liberi’: 20esima edizione inaugurata oggi alla Nuvola dell’Eur

Stamattina è stata inaugurata, alla Nuvola dell'Eur di Roma, la 20° edizione della fiera della piccola e media editoria Grande affluenza per la prima giornata...

25 novembre: giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Due progetti a tappe: Fiumicino scende in campo con la “Settimana Rossa” per dire no alla violenza sulle donne Il 25 novembre è la Giornata...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,967FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

Inferno: una mostra per celebrare il 700° anniversario della morte del sommo poeta

Fino al 9 gennaio alle Scuderie del Quirinale è esposta la mostra che celebra il 700° anniversario della morte del sommo poeta Le Scuderie del...

Mai sentito parlare del cane procione?

Non preoccupatevi, anche i più esperti animalisti spesso non distinguono il cane procione da altre specie simili Il cane procione sta pian piano arrivando anche...

‘Più Libri Più Liberi’: 20esima edizione inaugurata oggi alla Nuvola dell’Eur

Stamattina è stata inaugurata, alla Nuvola dell'Eur di Roma, la 20° edizione della fiera della piccola e media editoria Grande affluenza per la prima giornata...

25 novembre: giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Due progetti a tappe: Fiumicino scende in campo con la “Settimana Rossa” per dire no alla violenza sulle donne Il 25 novembre è la Giornata...

Chi ci salverà dal gambero rosso della Louisiana?

Cosa sappiamo del gambero rosso della Louisiana, la specie killer che si riproduce a vista d’occhio La specie del gambero rosso della Louisiana è ormai...