24.2 C
Rome
mercoledì, 28 Luglio 2021

Giornata Mondiale del pinguino: un’altra vittima del riscaldamento terrestre

L’impatto del riscaldamento terrestre sul clima antartico rischia di causare la perdita d’importanti colonie

Se non ci sarà un’inversione di tendenza anche i pinguini rischiano di pagare un pesante dazio al riscaldamento terrestre. Agli animali dall’elegante livrea è dedicato il 25 aprile. La data in cui in Italia si celebra la Liberazione, nel mondo è invece dedicata proprio ai pinguini. Un appuntamento pensato per sensibilizzare l’opinione pubblica sui rischi che corrono questi uccelli.

LA GIORNATA MONDIALE DEL PINGUINO

Domenica 25 aprile si celebra la Giornata Mondiale del pinguino, nata per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle minacce che corrono questi uccelli a causa del riscaldamento globale e delle attività umane. In particolare la specie più grande, il pinguino imperatore, rischia di vedere peggiorare rapidamente il suo status di conservazione. Oggi, nella Lista Rossa dell’IUCN, è considerato “quasi minacciato” ma potrebbe presto peggiorare e scivolare tra le specie a rischio.

GLI EFFETTI DEL RISCALDAMENTO TERRESTRE

Uno studio internazionale pubblicato nel marzo 2021 su Geophysical Research Letters ha fornito informazioni preoccupanti. Com’è noto l’aumento della pioggia in molte aree dell’Antartide, può accelerare la ritirata dei ghiacciai. “Entro la fine del secolo i modelli (pubblicati nella ricerca ndr) – ha spiegato il WWF Italia – prevedono un aumento del 240% delle precipitazioni liquide”.

Leggi anche >> I PINGUINI CRESTATI SONO A RISCHIO DI ESTINZIONE <<

LA PERDITA DELL’HABITAT

“Alcune colonie di pinguini imperatore potrebbero non sopravvivere nei prossimi decenni, proprio a causa della scomparsa del loro habitat primario. La riduzione del ghiaccio può portare anche ad un precoce allontanamento dalle aree di riproduzione dei giovani pinguini, costretti ad andare in mare quando non ancora pronti, e dunque può condurre ad un aumento della mortalità in età giovanile, con serie ripercussioni sulle popolazioni”ha sottolineato il WWF.

Leggi anche >> INNALZAMENTO LIVELLO DEL MARE:QUALI EFFETTI SULLA NOSTRA VITA <<

I PINGUINI ED IL RISCHIO DI ESTINZIONE

Non se la passano meglio neppure i pinguini crestati che già oggi la lista rossa dell’IUCN colloca tra le specie “in pericolo” di estinzione. Il riscaldamento terrestre resta la principale minaccia per questi pennuti. “Se l’aumento medio delle temperature non verrà mantenuto sotto 1,5°C rispetto al periodo pre-industriale, i ricercatori stimano che potremmo perdere fino al 50% delle colonie di pinguini imperatore oggi presenti in Antartide” ha ricordato l’associazione che si batte per la difesa dell’ambiente.

Dello stesso autore

Il Serval: tutte le caratteristiche del felino scambiato per una pantera

Le abitudini alimentari, la morfologia e tutte le informazioni su uno dei predatori più diffusi nell’Africa meridionale Non è una pantera nera bensì potrebbe essere...

Giornata Mondiale del pinguino: un’altra vittima del riscaldamento terrestre

L’impatto del riscaldamento terrestre sul clima antartico rischia di causare la perdita d’importanti colonie Se non ci sarà un’inversione di tendenza anche i pinguini rischiano...

In Svezia il primo negozio climatico al mondo: il prezzo dei prodotti è deciso dal loro impatto ambientale

Un negozio climatico dove il costo dei prodotti non è stabilito dal mercato ma dalle emissioni di anidride carbonica. Più è stato il CO2...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,966FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

World Press Photo: la 64° edizione in mostra al Mattatoio di Testaccio

Per la sua 64° edizione il concorso ha visto la partecipazione di 4315 fotografi da 130 paesi diversi  Torna a Roma, fino al 22 agosto,...

In bici dall’Inghilterra alla Scozia sul Great North Trail

Una pedalata di 1.300 chilometri nell’entroterra della Gran Bretagna lungo il tracciato del Great North Trail Un nuovo percorso si aggiunge ai molti già presenti...

Biodiversità a rischio: ecco perchè ci aspetta un decennio cruciale

Legambiente ha presentato un report con dati allarmanti: la biodiversità continua a diminuire Cattive notizie per molte specie animali e vegetali. Il rapporto sulla biodiversità...

Cordoba: il gioiello dell’Andalusia con la celebre moschea-cattedrale

Una delle "tre grandi" dell'Andalusia, tappa imperdibile di ogni itinerario nella Spagna del Sud, Cordoba conquista i suoi visitatori con le sue atmosfere arabe Cordova...

Australia, trovato un uovo di Emu nano: è estinto da duecento anni

La scoperta dell'uovo di Emu nano ha permesso agli scienziati di formulare interessanti ipotesi sulla specie. King Island, isoletta al largo della Tasmania, può considerarsi...