4.8 C
Rome
domenica, 28 Febbraio 2021

FONTE MERAVIGLIOSA: La pista di pattinaggio torna nuova

Comitato  di Quartiere, cittadini e  Protezione Civile,  sabato 21 hanno messo a nuovo un’area verde. Grandi passi in avanti anche nella sistemazione della pista di pattinaggio.


LA GIORNATA – Una mattinata di sole. La curiosità dei bambini, la dedizione degli adulti. Sono stati questi gli ingredienti che hanno contribuito a rendere un successo il Civico9 anche a Fonte Meravigliosa. Il quartiere, protagonista di numerose iniziative finalizzate alla cura del verde ed al decoro, ha risposto presente anche alla chiamata di Civico9.

LE OPERAZIONI REALIZZATE – La giornata di sabato 21 è stata messa a frutto per tornare a riqualificare l’area verde attrezzata tra via Meldola e via Ferruzzi. “E’ stata una gran fatica, ma siamo molto contenti – ci ha confidato l’infaticabile Presidente del CdQ Carla Canale– non siamo riusciti a completare l’opera, nonostante sia molto il materiale raccolto. La pista di pattinaggio è comunque quasi pronta. In settimana – ha chiarito Canale – verrà posto il muretto di contenimento al fine di evitare nuove discese di terra e, poi, sarà ripulito e impregnato il fondo. Siamo in attesa dell’arrivo delle aste di legno protettive da montare al bordo per completare l’opera”.

IL CONTRIBUTO DI TUTTI – A Fonte Meravigliosa sono entrati in azione anche i volontari della Protezione Civile Camelot Him, di stanza a Spinaceto. Grazie al loro contributo – chiarisce la Presidente del CdQ  – siamo riusciti, a completare la pulitura del tetto che copre il campo bocce. Sono poi stati potati molti alberi all’interno dell’area. E’ stata davvero una bella giornata di lavoro collettivo e ringrazio sentitamente tutti per la partecipazione. Questo dimostra che quando si lavora per il proprio quartiere, gli abitanti hanno modo di sentirsi più vicini ai beni comuni e si impegnano per tutelarli”.

Fabio Grilli

Dello stesso autore

Il platano millenario di Curinga è in lizza per diventare l’albero europeo dell’anno

Il tronco del platano di Curinga, in Calabria, ha un’apertura di oltre 3 metri. E’ in finale nel concorso Tree of the Year 2021 Il...

Stelvio: in vendita lo storico rifugio città di Milano

Sulle Alpi l'ex rifugio città di Milano (in tedesco Schaubachhütte) è stato messo in vendita. La struttura, 25 letti nel bivacco a cui si aggiungono...

Plastic free, il WWF lancia la campagna per salvare gli oceani

Chiedere all’ONU un impegno globale per frenare la dispersione di plastica che minaccia tartarughe marine, uccelli, mammiferi, pesci e l’uomo che se li mangia Solo...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,719FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

Giornata mondiale dell’orso polare: la specie più minacciata dal riscaldamento globale

Il 27 febbraio ricorre la giornata mondiale dell'orso polare. E' la specie simbolo degli effetti della crisi climatica. “Se il riscaldamento globale continuasse con il...

I 5 borghi del Lazio che non potete assolutamente perdere

Storia, tradizione e luoghi incantati: cinque borghi del Lazio che non vi deluderanno sicuramente I borghi del Lazio non mancano mai stupire. Tra storia, natura...

L’indri, è a forte rischio di estinzione il lemure più grande del mondo

Il team italiano che sta studiando questo lemure si sta concentrando sulla sua alimentazione: l’indri è un geofago, si nutre di terra Nella lista rossa...

Nemi: il borgo sacro a Diana Nemorense, arcaica dea dei boschi

Anticamente il territorio nemorense apparteneva alla città latina di Aricia e la fitta vegetazione forestale che lo ricopriva era considerata sacra e sotto la...

Il platano millenario di Curinga è in lizza per diventare l’albero europeo dell’anno

Il tronco del platano di Curinga, in Calabria, ha un’apertura di oltre 3 metri. E’ in finale nel concorso Tree of the Year 2021 Il...