16.5 C
Rome
mercoledì, 23 Giugno 2021

Delfini di fiume: in Asia resta alto il pericolo d’estinzione

La frammentazione dell’habitat e la caccia hanno ridotto le specie che vivono nel Gange e nell’Indo a poche migliaia di esemplari

Il dibattito è ancora aperto. Sono due specie diverse i Platanisti del Gange e dell’Indo? A prescindere dalle disquisizioni tassonomiche, i due cetacei che vivono i fiumi dell’Asia meridionale condividono un comune destino. Secondo l’Unione Internazionale per la Conservazione della Natura (la Org IUCN) sono entrambe accomunate dal rischio di estinzione.

I DELFINI DI FIUME ASIATICI

Estremamente simili nell’aspetto, i due cetacei presentano il muso lungo caratteristico per tutti i delfini di fiume (con l’eccezione dell’Irrawaddy o orcella asiatica) , hanno denti visibili anche quando la bocca è chiusa e cacciano usando il sonar biologico. Sono infatti pressocchè ciechi, anche se riescono a distinguere direzione ed intensità luminose. Dal punto di vista morfologico non presentano la classica pinna dorsale che contraddistingue i delfini che abitano nelle acque aperte. Al suo posto c’è una massa triangolare. Le femmine inoltre, lunghe anche 2 metri e 20 centimetri, tendono ad avere dimensioni superiori ai maschi.

Jiaming Liu – CC BY-SA 3.0

IL DELFINO DEL GANGE

Il Platanista Gangetica gangetica, come suggerisce il nome, vive soprattutto nel fiume Gange e nei bacini del Brahmaputra, del Sangu e di altri corsi d’acqua, tra l’India, il Bangladesh, il Bhutan ed il Nepal dove però si stima che sopravvivano solo poche decine di esemplari. In tutto la popolazione del Platanista Gangetica gangetica si aggira tra le 1220 e le 1800 unità. Si nutre, come il cugino dell’Indo, di gamberetti,carpe e pesci gatto.

IL DELFINO DELL’INDO

L’altro delfino di fiume dell’Asia meridionale, il Platanista Gangetica minor, abita nel fiume Indo, in Pakistan. Nel corso di due secoli ha visto ridursi in maniera drammatica il proprio areale che, in passato, si estendeva anche negli affluenti dell’Indo. Ora risulta frammentata anche a causa delle dighe (problema condiviso con il cugino del Gange) che lungo l’Indo sono sei e creano anche dei problemi d’isolamento genetico. Secondo un censimento del WWF Pakistan, condotto nel 2001, restano circa 1100 individui. Zoological Society of London ha classificato il Platanista Gangetica Minor tra le 100 specie di mammiferi a maggiore rischio di estinzione.

Dello stesso autore

Australia, trovato un uovo di Emu nano: è estinto da duecento anni

La scoperta dell'uovo di Emu nano ha permesso agli scienziati di formulare interessanti ipotesi sulla specie. King Island, isoletta al largo della Tasmania, può considerarsi...

Lupi, i primi ululati ripresi dalla videotrappola nel bosco

La telecamera riprende un esemplare di un mese che risponde agli ululati degli altri cuccioli. Non è il primo cucciolo che viene ripreso dalle videotrappole....

Africa, in un secolo crollato il numero dei leoni: sono diminuiti del 90%

La popolazione di leoni in Africa è passata da 200mila esemplari a 20mila in 100 anni. Tra le cause del declino: la perdita degli...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,966FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

In bici dall’Inghilterra alla Scozia sul Great North Trail

Una pedalata di 1.300 chilometri nell’entroterra della Gran Bretagna lungo il tracciato del Great North Trail Un nuovo percorso si aggiunge ai molti già presenti...

Biodiversità a rischio: ecco perchè ci aspetta un decennio cruciale

Legambiente ha presentato un report con dati allarmanti: la biodiversità continua a diminuire Cattive notizie per molte specie animali e vegetali. Il rapporto sulla biodiversità...

Cordoba: il gioiello dell’Andalusia con la celebre moschea-cattedrale

Una delle "tre grandi" dell'Andalusia, tappa imperdibile di ogni itinerario nella Spagna del Sud, Cordoba conquista i suoi visitatori con le sue atmosfere arabe Cordova...

Australia, trovato un uovo di Emu nano: è estinto da duecento anni

La scoperta dell'uovo di Emu nano ha permesso agli scienziati di formulare interessanti ipotesi sulla specie. King Island, isoletta al largo della Tasmania, può considerarsi...

Da New York al Canada in bici lungo l’Empire State Trail

Un’avventura lunga 1200 chilometri sul nuovissimo tracciato dell’Empire State Trail Da New York fino a Buffalo al cospetto delle Cascate del Niagara. L’Empire State Trail...