-1.5 C
Rome
mercoledì, 20 Gennaio 2021

Coltivare il basilico giapponese

Scopriamo tutti i segreti della coltivazione dello shiso

Questa pianta originaria dell’Asia si adatta perfettamente al nostro clima, dando al vostro orto, e alla vostra cucina, delle note orientali alle quali presto non saprete più rinunciare.

LO SHISO

La Perilla frutescens, meglio conosciuta come shiso, basilico giapponese o basilico cinese, è una pianta aromatica proveniente dall’Asia. Ha un aroma e un sapore molto particolare, che la rende unica nel suo genere. Ne esistono molte varietà, ma le più comuni sono lo shiso verde, usato sia come erba aromatica che per scopi ornamentali e lo shiso rosso, componente fondamentale di alcune salse della cucina cinese e giapponese.

LA COLTIVAZIONE DELLO SHISO

La coltivazione dello shiso non presenta particolari difficoltà, infatti questa pianta si adatta facilmente a tutti i climi e ai terreni, purchè siano ricchi e ben drenati. Può arrivare anche al metro d’altezza e in alcuni casi è anche utilizzata come pianta ornamentale. Scegliere di coltivare quest’erba vi permetterà sicuramente di sperimentare con i sapori della cucina orientale, riadattando anche delle ricette tradizionali del nostro Paese. Nessuno vi vieta di sperimentare l’uso dello shiso all’interno del pesto al posto del basilico nostrano.

CONSERVARE I SEMI

I semi del basilico giapponese possono essere conservati a lungo in attesa del momento più adatto alla semina. Potete mantenere il seme dormiente nel frigorifero di casa vostra, semplicemente mischiandolo a della sabbia umida in una bustina di plastica ben chiusa. Questo metodo di conservazione vi permetterà di mantenere il seme in buono stato fino al momento della semina.

QUANDO SEMINARE

Il momento migliore per seminare il vostro shiso è la stagione primaverile. In genere si procede a questa operazione nei mesi che vanno da marzo a luglio, passando per un semenzaio oppure direttamente nel campo o in vaso. In generare si dovrebbe prediligere un periodo in cui la temperatura non scenda al di sotto dei 18°, senza dimenticare che questa pianta è comunque molto resistenza a climi rigidi e alla pioggia anche di forte intensità.

DOVE SEMINARE

Come abbiamo già detto lo shiso può essere seminato direttamente nel terreno senza passare per un semenzaio, anche se questa operazione è fortemente consigliata, soprattutto per gestire al meglio gli sbalzi di temperatura. In ogni caso non ci sono problemi di sinergia con altre piante del vostro orto e il basilico giapponese non avrà bisogno di particolari cure raggiungendo ben presto il metro d’altezza. In generale la variante ornamentale (lo shiso rosso o purpureo) ama particolarmente l’esposizione diretta al sole o in mezz’ombra, su un terreno molto ricco e ben drenato. Il substrato dovrà essere mantenuto molto umido, innaffiando abbondantemente soprattutto durante le prime due settimane dalla semina. Nel periodo invernale si potrà diminuire l’irrigazione, per tornare ad aumentare in estate, sempre tenendo presente l’umidità del terreno.

RACCOGLIERE I SEMI

I semi dello shiso possono essere raccolti nel mese di ottobre, durante il periodo di germinazione. Questo momento dura tra i 10 e i 20 giorni. Tenente comunque presente che lo shiso tende ad auto-seminarsi, essendo naturalmente ricco di fenoli.

Dello stesso autore

Come preparare il golden milk, il superfood della medicina ayurvedica

Tutte le proprietà della curcuma in una bevanda energetica e corroborante Impariamo a conoscere questa bevanda molto diffusa in asia che sprigiona tutte le caratteristiche...

San Galgano: la versione italiana della spada nella roccia

A pochi km da Siena sorge San Galgano, famosa per la grande Abbazia con un'enorme chiesa senza tetto e l'eremo di Montesiepi  Secondo la leggenda...

Come ottenere il Cashback per le multe, il bollo o l’assicurazione auto

Tutte le novità sui rimborsi che si possono ottenere con il Cashback nel 2021 Anche il pagamento delle multe, del bollo o dell’assicurazione auto potranno...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,675FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

Come preparare il golden milk, il superfood della medicina ayurvedica

Tutte le proprietà della curcuma in una bevanda energetica e corroborante Impariamo a conoscere questa bevanda molto diffusa in asia che sprigiona tutte le caratteristiche...

San Galgano: la versione italiana della spada nella roccia

A pochi km da Siena sorge San Galgano, famosa per la grande Abbazia con un'enorme chiesa senza tetto e l'eremo di Montesiepi  Secondo la leggenda...

Come ottenere il Cashback per le multe, il bollo o l’assicurazione auto

Tutte le novità sui rimborsi che si possono ottenere con il Cashback nel 2021 Anche il pagamento delle multe, del bollo o dell’assicurazione auto potranno...

Come proteggere le piante dall’inverno

Qualche consiglio utile per salvaguardare le nostre amate piantine durante i mesi più freddi Con l’inverno che avanza è sempre più importante proteggere le piante...

Il cumino fa dimagrire? Diciamo che aiuta

Sicuramente il cumino è un valido alleato della digestione, ma puoi aiutare anche a combattere i grassi Come molte altre spezie anche il cumino può...