-13.6 C
Rome
lunedì, 08 Marzo 2021

Come ottenere il Cashback per le multe, il bollo o l’assicurazione auto

Tutte le novità sui rimborsi che si possono ottenere con il Cashback nel 2021

Anche il pagamento delle multe, del bollo o dell’assicurazione auto potranno rientrare nelle spese utili ad ottenere il Cashback di stato. Ecco come fare.

NUOVE OPPORTUNITÀ CON IL CASHBACK

Crescono i servizi sui quali si potrà godere del Cashback di stato, l’iniziativa che permette di ottenere un rimborso del 10% sugli acquisti (non online) effettuati con App e carte di credito. Tra le possibilità per ricevere il rimborso, non superiore a 150 euro in sei mesi, si inseriscono anche il pagamento del bollo auto, dell’assicurazione e delle multe. Bisogna però fare attenzione, perché il Cashback è valido solo per gli acquisti in punti vendita fisici, quindi ci sono alcune regole da seguire.

IL NUOVO CASHBACK

Se avete già usufruito del Cashback natalizio probabilmente siete in attesa di ricevere sul vostro conto i fondi accumulati entro il 31 dicembre. Ma sicuramente state anche partecipando alla seconda tranche del Cashback che, ad intervalli di sei mesi, durerà fino al giugno del 2022. La principale differenza con il periodo natalizio è che il rimborso del 10% dell’importo di ogni transazione sarà attivato a fronte di un minimo di 50 transazioni in 6 mesi (nel periodo natalizio erano 10 transazioni). Inoltre per ogni transizione sarà possibile ottenere un Cashback di massimo 15 euro, fino al raggiungimento del limite di 150 euro (nel periodo di sei mesi). Per tutte le transazioni di importo superiore ai 150 euro non potrà comunque essere rimborsata una cifra superiore ai 15 euro.

PAGARE IL BOLLO AUTO

Per far valere il pagamento del bollo auto all’interno del Cashback bisognerà seguire alcune accortezze. Il pagamento infatti dovrà essere effettuato con carta di credito presso le agenzie specializzate, le tabaccherie, gli uffici postali o altri negozi fisici che offrono il servizio. Naturalmente con questo pagamento (come per tutte le altre transazioni) non è possibile superare il limite di 15 euro di rimborso stabilito per ogni operazione. Va sottolineato che anche i pagamenti effettuati tramite l’App IO sono considerati transazioni online, quindi esclusi dal Cashback.

IL CASHBACK VALIDO PER LE MULTE

Se avete preso una multa non disperate. Oltre alla diminuzione dell’importo ottenibile con un pagamento tempestivo, potere ricevere anche il Cashback. Pagando una multa entro 5 giorni dalla notifica, oltre alla diminuzione del 30% dell’importo, si potrà usufruire anche del 10% di rimborso dovuto al Cashback, sempre che si effettui il pagamento in un esercizio commerciale fisico abilitato. Anche se il pagamento della multa dovesse arrivare dopo i 5 giorni si potrà comunque usufruire del Cashback, naturalmente senza superare il rimborso di 15 euro per la singola transazione.

ASSICURAZIONE AUTO

L’ultima novità riguarda il pagamento dell’assicurazione auto. Anche in questo caso si può far valere il rimborso del 10% (fino al massimo di 15 euro) ma sarà necessario effettuare il pagamento in una sede fisica della propria assicurazione.

Dello stesso autore

Il canarino: la pseudo-tisana digestiva delle nostre nonne

Il canarino è una bevanda digestiva a base di limone e alloro assolutamente da riscoprire Non ci sarà cenone o pranzo fuori che un canarino...

Malva: impariamo a conoscere questa pianta dalle incredibili caratteristiche depurative

Fin dall’antichità la Malva è conosciuta per le sue proprietà emollienti e drenanti, vediamo come usarla al meglio Non mancano le leggende metropolitane sulle capacità...

Le terre dei nativi americani tornano ai legittimi proprietari

Sono tante le tribù di nativi americani che stanno riacquistando le loro terre ancestrali Si tratta di vere e proprie operazioni immobiliari che puntano a...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,731FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

Mausoleo di Augusto: tutto sul restauro e la riapertura dell’imponente sepolcro romano

Riaperto il primo marzo 2021 dopo 14 anni di chiusura e un lungo restauro, il Mausoleo di Augusto ha già stabilito un record: è...

Il canarino: la pseudo-tisana digestiva delle nostre nonne

Il canarino è una bevanda digestiva a base di limone e alloro assolutamente da riscoprire Non ci sarà cenone o pranzo fuori che un canarino...

Mufloni dell’isola gel Giglio destinati all’abbattimento: protestano le associazioni ambientaliste

Gli ultimi 40 mufloni dell'isola del Giglio per l'ente parco devono essere eradicati. Protestano LAV e ENPA che chiedono soluzioni alternative. Sono considerati “specie aliene”....

Vitorchiano, il borgo medievale con il Moai dell’Isola di Pasqua

Nel paesaggio incantato della Tuscia, tra noccioleti e ulivi, c'è un borgo medievale che ha conservato intatto l'antico fascino.  A Nord dei Monti Cimini, a...

Malva: impariamo a conoscere questa pianta dalle incredibili caratteristiche depurative

Fin dall’antichità la Malva è conosciuta per le sue proprietà emollienti e drenanti, vediamo come usarla al meglio Non mancano le leggende metropolitane sulle capacità...