-13.6 C
Rome
lunedì, 08 Marzo 2021

CENTOCELLE: In piazza dei Mirti un’assemblea sul “parco che non c’è”

Il Comitato “Parco Archeologico di Centocelle Bene Comune” indice un’assemblea pubblica, in piazza dei Mirti, per discutere sul futuro del polmone verde, oggi in stato d’abbandono a causa di una “cattiva amministrazione”.

Dieci anni di degrado e di abbandono hanno fatto di questo enorme polmone verde, che avrebbe potuto dare nuova vita ai nostri quartieri, un esempio di cattiva amministrazione pubblica per l’inerzia e l’inefficienza delle giunte che si sono succedute e che hanno lasciati intatti i problemi presenti fin dalla sua creazione e le criticità da sempre segnalate dai cittadini e dai comitati territoriali.
Lo spostamento degli sfasciacarrozze e delle attività private collocate all’interno del parco, la realizzazione degli accessi per tutti i quartieri limitrofi previsti già nel progetto iniziale, l’impossibilità di fruire degli importanti ritrovamenti archeologici come le ville romane e l’antica Osteria di Centocelle ancora non valorizzate, le continue chiusure periodiche ed emergenziali, il fallimento della ditta deputata a realizzare i lavori del 2° lotto e il blocco degli stessi e non ultimo l’attività del servizio giardini, la pulizia periodica e la sorveglianza completamente inadeguate e occasionali, sono questi solo alcuni dei problemi che vogliamo vedere risolti al più presto.

PER QUESTO I CITTADINI SI SONO RIUNITI DANDO VITA AL COMITATO “P.A.C. BENE COMUNE”. PER LA FRUIZIONE E LA SALVAGUARDIA DEL PARCO ARCHEOLOGICO DI CENTOCELLE

Perché la situazione ci impone di riprendere con forza la parola, come cittadini e come realtà associative , per costruire insieme la vertenza necessaria affinché questa importante risorsa per tutti gli abitanti della periferia Sud/Est diventi finalmente una realtà concreta che produca cultura, lavoro e qualità della vita.
Il nostro obiettivo è la salvaguardia, la fruizione e la definitiva realizzazione del P.A.C., che vogliamo che resti assolutamente pubblico nella sua gestione finale e che sia considerato un bene comune per quanto riguarda la fruizione e l’interazione degli abitanti che rivendicano partecipazione attiva, controllo e decisionalità su di esso.

L’Appuntamento per l’ Assemblea Pubblica è previsto per Sabato 1 Ottobre dalle ore 16,30  in Piazza dei Mirti, Centocelle.

Comitato P.A.C. Bene Comune

 

Dello stesso autore

Parco eolico offshore al largo della Sicilia, stop ai pregiudizi: ambientalisti favorevoli

WWF Italia Legambiente e Greenpeace Italia dicono sì al progetto di un parco eolico offshore tra la Sicilia e la Tunisia Una fattoria del vento...

Il platano millenario di Curinga è in lizza per diventare l’albero europeo dell’anno

Il tronco del platano di Curinga, in Calabria, ha un’apertura di oltre 3 metri. E’ in finale nel concorso Tree of the Year 2021 Il...

Stelvio: in vendita lo storico rifugio città di Milano

Sulle Alpi l'ex rifugio città di Milano (in tedesco Schaubachhütte) è stato messo in vendita. La struttura, 25 letti nel bivacco a cui si aggiungono...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,731FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

Mausoleo di Augusto: tutto sul restauro e la riapertura dell’imponente sepolcro romano

Riaperto il primo marzo 2021 dopo 14 anni di chiusura e un lungo restauro, il Mausoleo di Augusto ha già stabilito un record: è...

Il canarino: la pseudo-tisana digestiva delle nostre nonne

Il canarino è una bevanda digestiva a base di limone e alloro assolutamente da riscoprire Non ci sarà cenone o pranzo fuori che un canarino...

Mufloni dell’isola gel Giglio destinati all’abbattimento: protestano le associazioni ambientaliste

Gli ultimi 40 mufloni dell'isola del Giglio per l'ente parco devono essere eradicati. Protestano LAV e ENPA che chiedono soluzioni alternative. Sono considerati “specie aliene”....

Vitorchiano, il borgo medievale con il Moai dell’Isola di Pasqua

Nel paesaggio incantato della Tuscia, tra noccioleti e ulivi, c'è un borgo medievale che ha conservato intatto l'antico fascino.  A Nord dei Monti Cimini, a...

Malva: impariamo a conoscere questa pianta dalle incredibili caratteristiche depurative

Fin dall’antichità la Malva è conosciuta per le sue proprietà emollienti e drenanti, vediamo come usarla al meglio Non mancano le leggende metropolitane sulle capacità...