Logo Casa delle Consulte

Sarà inaugurata giovedì 26 a Spinaceto la Casa delle Consulte del Municipio IX.  Raggruppa trenta associazioni che svolgono attività all’interno del territorio.



UNO SPAZIO RIQUALIFICATO – E’ tutto pronto. Se ne parlava da mesi, ma finalmente è diventata una realtà. Al primo piano di via Carlo Avolio, grazie al lavoro di alcuni volontari, è stato possibile riqualificare gli spazi inutilizzati dell’ex scuola media Mameli. E sarà quella la nuova sede della Consulta della Cultura.

TANTE REALTA’ COINVOLTE – Il Municipio, preso atto delle tante richieste ottenuto, già qualche mese fa aveva effettuato l’assegnazione. Ma soltanto giovedì 26, giornata dell’inaugurazione, si prenderà effettivamente possesso dei locali di Spinaceto, situati sopra il Teatro della Dodicesima. Alla Consulta della Cultura risultano già iscritte 30 associazioni del territorio municipale. Da Casal Brunori a Vitinia, da Torretta a Tor de’ Cenci, passando per  Decima, Trigoria , Ferratella, sono stati tanti i quartieri che sono stati coinvolti nell’iniziativa.

LA CONSULTA DELLA DISABILITA’ – Per ora la Casa delle Consulte, sarà declinata essenzialmente in un’accezione culturale. La Consulta della Disabilità infatti, ha preferito rimanere al piano terra della storica sede di via Ignazio Silone 100.  Lì infatti, come ha spesso spiegato la Presidente Luciana Gennari, sono dislocati gli uffici dei servizi sociali. Una decisione che quindi è stata maturata, per una questione di stringente necessità.

 

Fabio Grilli