HOME

Sopralluogo dei Comitati di Quartiere nell’area di Tor di Valle. Chiarite le misure attivate contro rischi idrogeologici, restano le solite perplessità su miasmi, trasporti e viabilità.

Per un paio d’ore, l’area dove un tempo era presente l’ippodromo di Tor di Valle, ha aperto al pubblico. Circa quaranta persone, per lo più facenti parte dell’Osservatorio sullo Stadio, hanno potuto visitare il sito. Accompagnati in pullman dall’Amministratore delegato di Lend Lease (Ing. Giovanni Marroccoli) e da un dirigente di Eurnova-TordiValle spa, i Comitati di Quartiere si sono confrontati su alcuni temi caldi. Una buona parte del sopralluogo, è stato dedicato ad un confronto con sul tema del presudento rischio idrogeologico.”Abbiamo fatto 60 perforazioni ed abbiamo piezometri elettrocnici che lavorano di continuo” ha spiegato Claudio Vercelli, della Geo Res Srl. “Monitoriamo costantemente la falda sotterranea” ha poi aggiunto il Geologo, smentendo l’idea che si trovi a 2 metri sotto la superficie. Per quanto riguarda le possibili esondazioni del Fosso del Vallerano, Vercelli ha spiegato che l’affluente “sarà interessato da un progetto di riqualificazione che prevede nuove arginature e l’ampliamento dell’alveo”. Durante il sopralluogo, si è avuto modo di ottenere ragguagli anche sulle distanze ed i collegamenti tra lo stadio e le stazioni di Tor di Valle e Magliana. Perplesso alla fine è rimasto il CdQ Arvalia Magliana, soprattutto in funzione degli scarsi interventi previsti sulla già caotica viabilità del limitrofe Municipio XI. Il CdQ Decima Torrino, è tornato a sollevare il problema dei miasmi derivanti dalla presenza del depuratore Acea. E tutti coloro che attendevano risposte sulle questioni della viabilità, sono rimasti delusi. Invece si è sottolineat il fatto che, con questo nuovo progetto “Ci saranno tanti spazi dedicati all’intrattenimento ed alle famiglie – ha spiegato il responsabile di Eurnova Tordivalle Spa – ottolineando infine la presenza di “2 parchi, di cui un parco fluviale grande la metà di villa borghese e poi un parco urbano”. Insomma, il verde sarà più fruibile di quanto sia adesso. Restano però da sciogliere i nodi legati alla viabilità.

Fabio Grilli

Rischio Idrogeologico

 

RISCHIO IDROGEOLOGICO – I controlli sull’area di Tor di Valle ed il destino del Fosso del Vallerano. Per saperne di più clicca qui.

 

 

 

Il prossimo futuro

 

IL PROSSIMO FUTURO – L’uscita di scena del Comune, il ruolo dell’Osservatorio e le future edificazioni nel quadrante. Per saperne di più clicca qui.

 

 

 

Vicini scontenti

 

VICINI SCONTENTI – Il CdQ Magliana Arvalia chiede interventi sulla stazione ferroviaria e sulla viabilità. Per saperne di più clicca qui.