11.9 C
Rome
martedì, 21 Settembre 2021

SOLIDARIETA’: La Ciurma di Capitan Calamaio lancia una raccolta di scarpe

Nelle scuole è attiva una raccolta di scarpette per bambini tra i 2 ai 7 anni. Serviranno a calzare i piedi dei bambini arrivati in Italia attraverso i “corridoi umanitari”, realizzati grazie alla Comunità di Sant’Egidio, alle Chiese Evangeliche ed alla Tavola Valdese.

SALVARE I NAUFRAGHI – Il messaggio che Capitan Calamaio ha trasmesso a genitori, nonni e bambini, è molto semplice: nessuno deve essere lasciato indietro. Se c’è un uomo in mare, va salvato. Ed una volta accolto a bordo, bisogna prendersene cura. E’ successo così con Penna e suo figlio Pennino clandestinamente saliti sulla nave Pergamena. Ed è accaduto con Nero Inchiostro, che stava affogando in mare, perché “la prima regola dei naviganti è salvare i naufraghi”. Una volta rifocillato, anche lui si rivelerà una risorsa, come nostromo e per il suo talento musicale.

Capitan CalamaioI CORRIDOI UMANITARI – Lo spettacolo messo in scena da Massimiliano Micheli, ha fatto proseliti. Il messaggio è arrivato forte e chiaro, ed adesso dalle parole bisogna passare ai fatti. “Per navigare nel mare della Conoscenza serva la nave Pergamena e una ciurma, e per camminare insieme sull’isola del Sapere servono le scarpe” ricorda un genitore “Per questo noi, come ciurma di Capitan Calamaio di ogni età – ci spiega – abbiamo deciso di aiutare alcune famiglie che sono arrivate da noi attraverso i ‘corridoio umanitari’, già previsti dalle norme europee e realizzati con la collaborazione ecumenica della Comunità di Sant’Egidio, della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia e della Tavola Valdese, che hanno coinvolto il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e il Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero dell’Interno”.

LA RACCOLTA DI SCARPE – L’iniziativa è molto semplice “Vi chiediamo di collaborare con noi alla raccolta di scarpette in buono stato per bambini dai 2 ai 7 anni. O, se preferite, con un contributo per l’acquisto delle scarpe”. Per informazioni e donazioni bisogna rivolgersi alla propria scuola.

Fabio Grilli

Dello stesso autore

Il Serval: tutte le caratteristiche del felino scambiato per una pantera

Le abitudini alimentari, la morfologia e tutte le informazioni su uno dei predatori più diffusi nell’Africa meridionale Non è una pantera nera bensì potrebbe essere...

Giornata Mondiale del pinguino: un’altra vittima del riscaldamento terrestre

L’impatto del riscaldamento terrestre sul clima antartico rischia di causare la perdita d’importanti colonie Se non ci sarà un’inversione di tendenza anche i pinguini rischiano...

In Svezia il primo negozio climatico al mondo: il prezzo dei prodotti è deciso dal loro impatto ambientale

Un negozio climatico dove il costo dei prodotti non è stabilito dal mercato ma dalle emissioni di anidride carbonica. Più è stato il CO2...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,966FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

World Press Photo: la 64° edizione in mostra al Mattatoio di Testaccio

Per la sua 64° edizione il concorso ha visto la partecipazione di 4315 fotografi da 130 paesi diversi  Torna a Roma, fino al 22 agosto,...

In bici dall’Inghilterra alla Scozia sul Great North Trail

Una pedalata di 1.300 chilometri nell’entroterra della Gran Bretagna lungo il tracciato del Great North Trail Un nuovo percorso si aggiunge ai molti già presenti...

Biodiversità a rischio: ecco perchè ci aspetta un decennio cruciale

Legambiente ha presentato un report con dati allarmanti: la biodiversità continua a diminuire Cattive notizie per molte specie animali e vegetali. Il rapporto sulla biodiversità...

Cordoba: il gioiello dell’Andalusia con la celebre moschea-cattedrale

Una delle "tre grandi" dell'Andalusia, tappa imperdibile di ogni itinerario nella Spagna del Sud, Cordoba conquista i suoi visitatori con le sue atmosfere arabe Cordova...

Australia, trovato un uovo di Emu nano: è estinto da duecento anni

La scoperta dell'uovo di Emu nano ha permesso agli scienziati di formulare interessanti ipotesi sulla specie. King Island, isoletta al largo della Tasmania, può considerarsi...