cdv falcongnana 2

Dopo le chat arrivano i cartelli: anche Falcognana, si è dotata della segnaletica relativa al Controllo del Vicinato. “Abbiamo coperto tutte le nostre strade. Sarà un deterrente contro i malintenzionati”.

LA SEGNALETICA NEL TERRITORIO – Il primo cartello sul Controllo del Vicinato è stato posizionato ad aprile in zona Montemigliore, lungo la via Laurentina. Con il Comitato delle Cinque Colline, è stata dunque inaugurata una metodologia, che ha poi preso piede anche sul versante della via Ardeatina. Sabato 4 luglio, una decina di residenti di Falcognana hanno infatti sfidato il solleone. Nonostante le temperature, l’obiettivo è stato raggiunto ed ora anche nel quartiere è apparsa la segnalatica del CdV.

TIPOLOGIE E PERMESSI – “Abbiamo sistemato un cartello in ogni accesso principale delle strade – ci spiega Massimiliano de Juliis, referente del Controllo del Vicinato per il quadrante Ardeatina – sono cartelli di varie tipologie, poichè differiscono a seconda che siano affissi su una parete o direttamente su una palina”. Le operazioni, avviate alle 9.30, sono terminate alle 13. “Prima di procedere abbiamo fatto richiesta al Municipio, indicando il punto preciso dove avremmo installato il cartello sia al comando dei vigili che all’ufficio”.

 

UNA PRESENZA CAPILLARE – Il programma Controllo del Vicinato è giunto dunque alla fase due. “A Falcognana, su una popolazione di circa 1000 abitanti, abbiamo attivato 2 chat che coinvolgono 150 residenti”. Ognuno di questi rappresenta un nucleo famigliare, mediamente composto da 3 persone. “Diciamo che abbiamo raggiunto metà della popolazione con le chat – osserva De Juliis – ora siamo passati all’apposizione dei cartelli, grazie al lavoro di Emanuela Vitaletti e Fabio Ferranti, che sono i responsabili del Controllo del Vicinato di Falcognana. Con questa iniziativa – conclude l’intervista il referente CdV dell’Ardeatina – abbiamo fatto un altro passo in avanti per garantire la sicurezza. I cartelli sono un deterrente per i malintenzionati che, notandoli, si chiederanno cosa siano. Dopodichè gli basterà accendere il proprio smartphone per scoprire che, dietro quei cartelli, ci sono tante sentinelle silenziose”. In tal modo potranno rendersi conto che, la loro presenza nel quartiere, non sta passando per niente inosservata.

Fabio Grilli

 

Lucchetto

 

TORRINO MEZZOCAMMINO: In piazza Crepax per discutere di sicurezza. Per saperne di più clicca qui. 

 

 

 

 

CdV Small

 

DALLE CHAT ALLA PREFETTURA: Il Controllo del Vicinato fa passi da gigante. Per saperne di più clicca qui.