FB_IMG_1531816760908

Dal 18 luglio iniziative, spettacoli, concerti per ricordare il primo bombardamento di Roma

IL RICORDO – A distanza di 75 anni San Lorenzo non dimentica. Il Comitato di Quartiere ha organizzato una serie di iniziative, ad ingresso gratuito, per non perdere il contatto con la storia di cui siamo figli. Il primo bombardamento di Roma avvenne il 19 luglio del 1943, dopo un triennio di ipotesi intorno all’inserimento della capitale italiana nel novero degli obiettivi aerei alleati. 

IL BOMBARDAMENTO – San Lorenzo fu il quartiere più colpito dal primo bombardamento degli Alleati mai effettuato su Roma, insieme al Tiburtino, al Prenestino, al Casilino, al Labicano, al Tuscolano e al Nomentano. L’ attacco, sferrato la mattina da quasi 500 bombardieri pesanti, provocò circa 3.000 morti e 11.000 feriti, di cui 1.500 morti e 4.000 feriti nel solo quartiere di San Lorenzo.

IL PROGRAMMA –  Dal 18 al 29 luglio si celebra il 75°Anniversario del Bombardamento di San Lorenzo all’Ex Dogana in Viale dello Scalo San Lorenzo, 10. Il 18 luglio alle ore 21:00 è previsto lo spettacolo teatrale “Pane, Latte e Lacrime” in Piazza dell’Immacolata. Il 19 Luglio alle ore 19:00 i giovani incontrano la storia con la proiezione del docu-film sul bombardamento, sempre all’Ex Dogana. Il 20 luglio alle ore 21:00 si svolgerà il Requiem di Mozart per i Caduti presso la Basilica di San Lorenzo fuori le mura.

Angela Franco