campo-da-tennis

Il parco campagna di Spinaceto: un’area molto apprezzata dai residenti eppure costantemente minacciata dall’incuria e dall’abbandono. Il campo da tennis rispecchia fedelmente questa condizione.

L’area di pattinaggio del parco campagna di Spinaceto è tornata ad essere un luogo vissuto. Dopo anni di totale inutilizzo, è stata riqualificata e trasformata in un campo da tennis. La rete è in buono stato, le righe a terra non sono troppo consumate, e ci sono anche due comode panchine per gli spettatori. La vista poi, è ottimale.

Intorno al rigenerato campo da tennis, il degrado non è mutato. Nell’adiacente parcheggio è facile scorgere infissi abbandonati, probabilmente frutto di una recente ristrutturazione. Nascosti nella vegetazione si trovano invece rifiuti di ogni genere. Carcasse di bici, caschi di motociclette, un aspirapolvere e buste contenenti vestiario.

 

Il parco campagna di Spinaceto conserva una vallata violentata dai lavori mai conclusi di un Punto Verde Qualità. Ed al tempo stesso è quello che nel 2015 ha visto una rete di cittadini protagonista di una grande opera di riqualificazione. La protezione civile arrivata da Tor de’ Cenci, i volontari dei Comitati di Quartiere di Casal Brunori, hanno dedicato soldi e tempo per ripristinare le panchine del parco. E d’altra parte l’area verde continua ad essere molto apprezzata dai residenti, che vi portano i cani a passeggio, i bambini a giocare. O che scelgono l’area per farvi qualche salutare corsetta.

In definitiva, il parco campagna di Spinaceto continua ad esprimere due velocità. Quella di chi s’impegna per riqualificarlo. Come i cosiddetti “canari” che si autotassano per pagare un giardiniere che ne sfalci l’erba. E d’altra parte è innegabile che ci sia chi rema contro. E preferisce lasciare finestre, porte, e rifiuti ingombranti in giro per l’area verde. Certi dell’impunità, i secondi continuano a vanificare il lavoro dei primi. Nella contesa, vince solo la bellezza del parco. Nonostante il Punto Verde Qualità mai terminato ed i rifiuti abbandonati.

Fabio Grilli

 

Torrino Mezzocammino rifiuti (5)

 

DECORO URBANO: In cambio della partecipazione chiesti sconti sulle imposte. Per saperne di più clicca qui.