12316561_662697800539615_1345992292762396112_n

Mostre e musei aperti per festeggiare il Natale di Roma e il suo compleanno numero 2771: un ricco calendario di eventi culturali e artistici

L’ EVENTO – Sono molteplici le iniziative organizzate per festeggiare il Natale di Roma nel week end del 21 e 22 aprile. L’evento culminerà domenica con una festa all’aria aperta in cui tutti potranno passeggiare tra piazza della Bocca della Verità e via Petroselli, zona pedonalizzata per l’occasione, e assistere a spettacoli, concerti e teatro di strada. In programma anche una serie di appuntamenti guidati dai funzionari dei musei per avvicinare i cittadini, attraverso l’osservazione e il racconto, a opere, monumenti, testimonianze artistiche e culturali meno note diffuse sul territorio. Ci sarà anche spazio pe la musica, il teatro e numerose performance artistiche.

LE INIZIATIVE – Il Natale di Roma porterà anche la riapertura al pubblico del Roseto comunale, con le sue oltre mille varietà di rose botaniche, antiche e moderne provenienti da ogni parte del mondo.
Gratuita per tutti anche la serata inaugurale dei “Viaggi nell’Antica Roma” di Piero Angela e Paco Lanciano nel Foro di Cesare e Augusto (con prenotazione obbligatoria allo 060608). I residenti a Roma e nella città metropolitana potranno anche approfittare dell’offerta 2×1 valida per le repliche del 20 e 21 aprile dell’Ara com’era al Museo dell’Ara Pacis. Alle 14.30 il Foro Boario ospiterà EurHope, In cammino verso la cittadinanza planetaria a cura di Stalker – Noworking con Scomodo e Termini Tv, con il sostegno del MAXXI. Si tratta della fase conclusiva di progetto artistico dedicato al tema dell’ospitalità e della cittadinanza planetaria.

I CONCERTI –  La FONDAZIONE MUSICA PER ROMA presenterà una proposta artistica pensata per diverse tipologie di pubblico. Sui 4 palchi posizionati lungo via Petroselli si potrà ascoltare l’Orchestraccia, una formazione aperta che unisce musica e teatro in una innovativa forma di spettacolo con l’obiettivo di valorizzare canzoni e poesie italiane a partire dal folk degli autori romani tra Ottocento e Novecento. Immancabile il progetto dedicato a “I canti e i balli della Campagna Romana e della città. Voci all’aria”, con un omaggio speciale alle favole di Trilussa e ad altri autori della Roma popolare.

VILLA BORGHESE – In occasione del compleanno numero 2771 sarà il Pincio la location designata per festeggiare con tutti i romani la nascita della nostra città tanto amata: 12 ore di intrattenimento al giorno per una festa imperdibile. Nella splendida cornice di Villa Borghese e all’interno della manifestazione “Villaggio per la Terra”, si svolgerà ETERNA, il festival  di musica, spettacolo, fitness, street art, street food, karaoke, suoni, colori, arte, tutto nel nome della romanità. Da non perdere, sempre a Villa Borghese, lo spettacolo dell’allegra compagnia dei ragazzi disabili “Diversi da chi”?, molto attiva sulla scena teatrale romana.

Angela Franco