Casa Acqua Acea

Installata una nuova “Casa dell’Acqua” nel mercato Appagliatore di Ostia. Il prossimo “Nasone Hi Tech” sarà sistemato nel mercato di via Laurentina.

LE PRIME CASE – La scelta della location dove sistemare le 100 Case dell’Acqua, sembra chiara. Acea sta puntando su luoghi molto frequentati, aperti al pubblico, popolari: i mercati rionali. Così, dopo quello di via Pescaglia, a Magliana, è stata la volta di Ostia. In via Nostra Signora di Bonaria, presso il mercato Appagliatore, è stata sistemata la seconda Casa dell’Acqua di Roma.

ANCHE AL MERCATO LAURENTINO – Il 24 aprile sarà la volta di Pisioniano, in provincia di Roma, dopodichè l’innovativa fontanella, tornerà nella Capitale, per essere installata il 2 maggio nel mercato del Laurentino, sull’omonima via. I “Nasoni Hi Tech” oltre a consentire di ricaricare cellulari e tablet utilizzando le porte USB, metta soprattutto a disposizione dei cittadini acqua fresca, disponibile sia naturale che frizzante.

PERIFERIE E GIUBILEO – In una nota Acea ha spiegato che l’azienda “sta collaborando attivamente con l’amministrazione comunale e con tutti i Municipi per individuare, in modo condiviso con la cittadinanza, i luoghi di maggiore passaggio e interesse, dedicando particolare attenzione alle aree periferiche”. Finora come detto, si sono scelti i mercati ed i quartieri di municipi periferici, ovvero l’XI, il X e presto il IX. “ Alcuni esemplari delle Case – si legge ancora nella nota – saranno installati per servire il flusso di pellegrini che giungerà a Roma in occasione del Giubileo, migliorando ulteriormente i servizi di accoglienza della città”.

Redazione

 

casa dell'acqua

 

 

LISCIA O FRIZZANTE? A Roma arrivano 100 nasoni Hi Tech. Per saperne di più clicca qui.