0 C
Rome
martedì, 19 Gennaio 2021

#MUSEUMS4ITALY: Domenica 28 agosto sosteniamo le popolazioni terremotate

Tutti i musei della capitale saranno aperti l’ultima domenica di agosto e il ricavato sarà destinato alle popolazioni coinvolte nel tragico terremoto che ha colpito il centro Italia

L’EVENTO – Tutti gli incassi dei musei statali saranno destinati ai territori terremotati. Lo ha dichiarato il ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, invitando tutti gli italiani a “recarsi nei musei in segno di solidarietà con le popolazioni coinvolte dal sisma della scorsa notte”. Gli introiti saranno destinati alla ricostruzione delle aree devastate dal sisma che ha messo in ginocchio le province di Rieti e Ascoli.

I MUSEI – La lista dei monumenti aperti è molto lunga: dal Colosseo e Foro Romano e Palatino al Museo nazionale Etrusco di Villa Giulia, dalla Crypta Balbi al Museo nazionale Romano delle Terme di Diocleziano. Saranno visitabili anche il Museo nazionale di Palazzo Venezia e di Castel Sant’Angelo, quello d’Arte Orientale G.Tucci e Preistorico Etnografico L.Pigorini, il Museo nazionale delle Arti e Tradizioni Popolari, il Museo nazionale dell’Alto Medioevo e degli Strumenti Musicali, il Museo Ostiense e tanti altri.

LE GALLERIE E LE TERME – Numerose anche le ville visitabili: da Galleria Borghese –con prenotazione obbligatoria- alla Galleria Nazionale di Arte Moderna e Contemporanea, dalle Gallerie nazionali d’Arte Antica in Palazzo Barberini e in Palazzo Corsini a Galleria Spada. Visitabili anche la Villa dei Quintili sull’Appia Nuova e Villa Adriana e Villa d’Este a Tivoli, la Villa dei Volusii a via Tiberina e la Villa di Orazio a via Licentina. Sarà possibile la visita alle Terme di Caracalla, alle Terme di Traiano e alla tomba di Cecilia Metella.

GLI SCAVI ARCHEOLOGICI – L’apertura di molti siti archeologici coronerà questa ricca domenica di solidarietà: dalla Domus Aurea (la cui visita, essendo un cantiere aperto, è possibile solo su prenotazione on line al sito www.coopculture.it oppure telefonicamente al numero 06 39967700), all’area archeologica di Veio e di Malborghetto; dal complesso di Santa Maria e di Capo di Bove sull’Appia Antica, al comprensorio archeologico di Minturnae  e agli scavi di Ostia Antica.

Angela Franco

 

 

 

 

 

Dello stesso autore

San Galgano: la versione italiana della spada nella roccia

A pochi km da Siena sorge San Galgano, famosa per la grande Abbazia con un'enorme chiesa senza tetto e l'eremo di Montesiepi  Secondo la leggenda...

Colosseo: la settima meraviglia del mondo è italiana

Testimone dell’importante storia della Capitale, il Colosseo è il simbolo indiscusso di Roma, nonché tappa obbligatoria da visitare Sulla storia del Colosseo nei secoli, dalla costruzione alla distruzione, c’è da...

Conca dei Marini: la perla della costiera amalfitana

Bellissimo borgo situato a 4 km da Amalfi, con viuzze, salite e panorami mozzafiato: Conca dei Marini E’ chiamata anche “Conca dei gradini” questa piccola...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,675FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

San Galgano: la versione italiana della spada nella roccia

A pochi km da Siena sorge San Galgano, famosa per la grande Abbazia con un'enorme chiesa senza tetto e l'eremo di Montesiepi  Secondo la leggenda...

Come ottenere il Cashback per le multe, il bollo o l’assicurazione auto

Tutte le novità sui rimborsi che si possono ottenere con il Cashback nel 2021 Anche il pagamento delle multe, del bollo o dell’assicurazione auto potranno...

Come proteggere le piante dall’inverno

Qualche consiglio utile per salvaguardare le nostre amate piantine durante i mesi più freddi Con l’inverno che avanza è sempre più importante proteggere le piante...

Il cumino fa dimagrire? Diciamo che aiuta

Sicuramente il cumino è un valido alleato della digestione, ma puoi aiutare anche a combattere i grassi Come molte altre spezie anche il cumino può...

Bonus Mobilità: ripartono le richieste, c’è tempo fino al 15 febbraio

Non siete ancora riusciti a riscattare il vostro Bonus Mobilità? Niente paura, c’è tempo fino al 15 febbraio: ecco come fare. LA NUOVA FINESTRA PER...