Musei capitolini

I principali musei della città resteranno aperti anche il lunedì. E’ l’ultima di una serie di iniziative tra cui si segnala anche il progetto Mamma Cult 0-3 e la “tariffa famiglie”.


SEMPRE APERTI – I tentativi che si stanno mettendo in campo per rilanciare il patrimonio culturale capitolino sono molteplici. Oltre alla gratuità dei musei civici, nella prima domenica del mese, sono infatti state approntate numerose altre iniziative. La più significativa è forse rappresentata dall’apertura 7 giorni alla settimana, dei Musei Capitolini, i Mercati di Traiano-Fori Imperiali e del Museo dell’Ara Pacis. Viene così eliminata la tradizionale chiusura del lunedì, a favore di un’apertura valida per tutta la settimana, dalle 9.30 alle 19.30. “L’apertura straordinaria anche il lunedì ha l’obiettivo di valorizzare sempre di più i nostri musei che hanno visto nel 2014 un aumento del 13% dei visitatori” ha spiegato l’Assessore Capitolino alla Cultura Giovanna Marinelli.

MAMME E BAMBINI – Tra le altre novità c’è da registrare il progetto Mamma Cult 0-3, avviato domenica 30 marzo. Fino a giungo, per i Musei Capitolini, i Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali, il Museo della Scultura Antica Giovanni Barracco ed il Museo Napoleonico, è previsto un ciclo di visite guidate per famiglie con bambini, anche in passeggino. Ai giovani visitatori viene offerta una merenda e, per i più piccoli, tornerà utile la la presenza dei fasciatoi di cui sono stati dotati i musei.

INGRESSI GRATUITI – Sempre nell’ottica di favorire la diffusione della cultura in città, da segnalare la “tariffa famiglie”, rivolta anche ai non residenti, che prevede la gratuità del biglietto per i figli di età inferiore ai 18 anni, purchè accompagnati da un genitore. Rimane infine in vigore anche la gratuità dei cosiddetti 7 piccoli musei romani, cui recentemente si è aggiunto quello di Casal de’ Pazzi, dove è possibile visitare i ritrovamenti dell’era del Pleistocene.

Redazione

 

Foro romano

 

 

PRIMA DOMENICA DEL MESE: Musei gratis nella Capitale. Per saperne di più clicca qui.