Museo Centrale Montemartini

Ritornano gli appuntamenti con le domeniche a ingresso gratuito nei musei civici di Roma il 1 settembre, la prima domenica del mese e della nuova stagione.

L’EVENTO – L’iniziativa è promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Oltre alle collezioni permanenti dei Musei, è possibile visitare gratuitamente le tante mostre in corso. Ecco l’elenco dei siti aperti con gli orari:

  • Musei Capitolini: Piazza del Campidoglio 1, 9.30-19.30
  • Centrale Montemartini: Via Ostiense 106, 9.00-19.00
  • Mercati di Traiano Museo dei Fori Imperiali: Via IV Novembre 94, 9.30-19.30
  • Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco: Corso Vittorio Emanuele 166/A, 10.00 – 16.00
  • Museo della Civiltà Romana: Piazza Giovanni Agnelli 10, chiuso
  • Museo delle Mura: Via di Porta San Sebastiano 18, 9.00-14.00
  • Museo di Casal de’ Pazzi: Via Egidio Galbani 6, 10.00 alle 14.00.
  • Villa di Massenzio: Via Appia Antica 153, 10.00-16.00
  • Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina: Largo di Porta San Pancrazio, 10.00 – 18.00
  • Museo Napoleonico: Piazza di Ponte Umberto I, 10.00 – 18.00
  • Galleria d’Arte Moderna: Via Francesco Crispi 24, 10.00-18.30
  • Museo Pietro Canonica a Villa Borghese: Viale Pietro Canonica (Piazza di Siena) 2, 10.00 – 16.00
  • Museo di Roma in Trastevere: piazza S. Egidio 1/b, 10.00-20.00
  • Musei di Villa Torlonia: Via Nomentana 70, 9.00-19.00
  • Casa Museo Alberto Moravia: Lungotevere della Vittoria 1, su prenotazione
  • Museo Carlo Bilotti Aranciera di Villa Borghese: Viale Fiorello La Guardia 6, 10.00 – 19.00
  • Planetario e Museo Astronomico: Via Ulisse Aldrovandi 18, chiuso
  • Museo Civico di Zoologia: Via Ulisse Aldrovandi 18, 9:00 – 19:00.

 

I MUSEI – Ai Mercati di Traiano – Museo dei Fori Imperiali prosegue fino al 18 ottobre Mortali Immortali, tesori del Sichuan nell’antica Cina con reperti in bronzo, oro, giada e terracotta. Al Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco, l’esposizione dedicata all’archeologo e mercante d’arte Ludwig Pollak (Praga 1868 – Auschwitz 1943) racconta la storia professionale e personale del grande collezionista. Colori degli Etruschi alla Centrale Montemartini è una straordinaria selezione di lastre parietali figurate e decorazioni architettoniche a stampo in terracotta policroma; alla Galleria d’Arte Moderna  la mostra Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione invita a una riflessione sulla figura femminile attraverso artisti che hanno rappresentato e celebrato le donne nelle diverse correnti artistiche e culturali di fine Ottocento.