020

Dalla mostra alle Terme di Caracalla alle esposizioni artistiche e multimediali nei musei e nelle gallerie d’arte, fino agli spettacoli proposti ai Fori imperiali

PLESSI A CARACALLA – Un nuovo settore dei sotterranei delle Terme di Caracalla apre al pubblico con la mostra Plessi a Caracalla.Il segreto del tempo di Fabrizio Plessi, esposta fino al 29 settembre 2019. Un progetto complesso che tra l’altro vede il ritorno a Caracalla di alcune opere di arte antica originariamente collocate nell’impianto termale. La mostra, curata da Alberto Fiz, è organizzata dalla Soprintendenza Speciale di Roma in collaborazione con Electa.

ROBERT MAPPLETHORPE – L’esposizione prosegue il dialogo e l’intreccio tra passato e presente iniziato con l’esposizione di Parade di Picasso nel 2017 e la mostra Eco e Narciso nel 2018, tratto distintivo della strategia delineata dalla direzione del museo. La mostra, che è stata prorogata fino al 6 ottobre alla Galleria Corsini, raccoglie quarantacinque opere e si concentra su alcuni temi che contraddistinguono l’opera di Robert Mapplethorpe (1946 — 1989), notissimo, rivoluzionario e controverso maestro del secondo Novecento: lo studio delle nature morte, dei paesaggi, della statuaria classica e della composizione rinascimentale.

DONNE. CORPO E IMMAGINE – Una riflessione sulla figura femminile attraverso artisti che hanno rappresentato e celebrato le donne nelle diverse correnti artistiche e temperie culturali tra fine Ottocento, lungo tutto il Novecento e fino ai giorni nostri. Donne. Corpo e immagine tra simbolo e rivoluzione descrive l’evoluzione dell’immagine femminile, protagonista della creatività dalla fine dell’Ottocento alla contemporaneità in mostra a Roma dal 24 gennaio al 13 ottobre 2019 alla Galleria d’Arte Moderna. Circa 100 opere, tra dipinti, sculture, grafica e fotografia, di cui alcune mai esposte prima o non esposte da lungo tempo, provenienti dalle collezioni d’arte contemporanea capitoline – Galleria d’Arte Moderna e MACRO.

FORI IMPERIALI – Fino al 3/11 sarà possibile assistere agli spettacoli ai Fori: al Foro di Augusto gli spettatori sono accompagnati dalla voce di Piero Angela e da magnifici filmati e proiezioni che ricostruiscono quei luoghi così come si presentavano nell’antica Roma: una rappresentazione emozionante e allo stesso tempo ricca di informazioni di grande rigore storico e scientifico. Al Foro di Cesare lo spettacolo è itinerante: si accede dalla scala accanto alla Colonna Traiana e si attraversa il Foro di Traiano su una passerella realizzata appositamente. Attraverso la galleria sotterranea dei Fori Imperiali si raggiunge il Foro di Cesare e si prosegue così fino alla Curia Romana.

Angela Franco