raffaello-autoritratto-det-1

Negli ultimi giorni, la mostra di Raffaello a Roma aprirà 24 ore su 24. Sarà dunque possibile visitarla anche in piena notte o all’alba

L’EVENTO – Negli ultimi giorni d’apertura, la mostra di Raffaello alle Scuderie del Quirinale sarà visitabile anche in piena notte o all’alba: apertura non stop da venerdì 28 agosto a domenica 30, dalle 8 di mattina fino alla mezzanotte di domenica 30. Ma non è tutto, perché da lunedì 24 a giovedì 27 agosto ci sarà anche l’apertura serale fino all’una di notte. In totale, 132 ore di apertura in una settimana, per consentire al più ampio numero possibile di persone di ammirare i capolavori del grande artista. Al momento, la rassegna curata da Marzia Faietti e Matteo Lanfranconi ha staccato ben 120mila biglietti.

LA  VISITA – Il biglietto, in vendita già dal 3 agosto, può essere acquistato solo online o tramite le rivendite del circuito VivaTicket. La visita ha una durata di circa 75 minuti, durante i quali i visitatori potranno essere accompagnati dalla nuova audio-guida, disponibile gratuitamente scaricando sul proprio cellulare l’applicazione di Scuderie del Quirinale. Le condizioni di visita, definite da uno specifico protocollo tecnico-sanitario, prevedono l’adozione di misure straordinarie di sicurezza.

LA MOSTRA –  Le stupefacenti sale delle Scuderie, ritmate con sapiente maestria e rigore filologico dai due curatori, aprono la maestosa sinfonia di una carriera imparagonabile, unica nella storia della nostra civiltà, la quale ad ogni tappa rivela radici e umori elaborati dai passi precedenti, tessendo in questo modo il continuum straordinario, ricchissimo, che comporta tutto lo spessore di creatività, di poesia, di cultura biblica e profana che il Rinascimento italiano era stato capace di produrre.Una mostra imperdibile nell’anno del 500°anniversario della morte del grande artista.

Angela Franco