23754697_10155925618278537_2499604612195104559_n

Fin all’ 11 febbraio sarà esposta al Complesso del Vittoriano la splendida mostra di Monet che propone al pubblico 60 opere provenienti dal Musée Marmottan Monet di Parigi

LA MOSTRA – L’esposizione, ospitata dal 19 ottobre 2017 all’11 febbraio 2018 nella sede del Complesso del Vittoriano – Ala Brasini di Roma, propone al pubblico 60 opere del padre dell’Impressionismo provenienti dal Musée Marmottan Monet di Parigi. Si tratta delle stesse opere che l’artista ha conservato nella sua ultima, amatissima, dimora di Giverny e che il figlio Michel donò al Museo. La mostra è promossa dall’Assessorato alla Crescita culturale ed è prodotta e organizzata da Gruppo Arthemisia in collaborazione con il Musée Marmottan Monet di Parigi.

IL PERCORSO ESPOSITIVO – L’esposizione rende omaggio alle molteplici sfaccettature dell’arte di Monet, oltre che all’evoluzione della sua produzione artistica nel tempo, presentando alcuni dei capolavori dell’artista: Portrait de Michel Monet bébé (1878), Ninfee (1916-1919), Le Rose (1925-1926), Londres. Le Parlement. Reflets sur la Tamise (1905). Il percorso espositivo spazia dalle celebri caricature della fine degli anni ’50 dell’800 ai paesaggi rurali e urbani di Londra, Parigi, Vétheuil, Pourville. La mostra presenta i ritratti delle tante dimore e dei figli di Monet e le tele dedicate ai fiori del suo giardino, alla modernissima resa dei salici piangenti, del viale delle rose o del ponticello giapponese, fino alle monumentali Ninfee.

LO STILE – “Una mattina, siccome uno di noi era rimasto senza nero, si servì del blu: era nato l’Impressionismo.” Così Pierre-Auguste Renoir ha descritto la nascita del movimento impressionista, di cui Monet è considerato il padre. L’artista riuscì a trasformare i colori in tocchi purissimi di energia e tramutò la pittura en plein air in rituale di vita, dissolvendo l’unità razionale della natura in un flusso indistinto. Le sue opere riflettono i contrasti del mondo: la luce e la pioggia fitta, le minime variazioni atmosferiche e l’impero del sole, in una sintesi perfetta in grado di lasciare lo spettatore a bocca aperta.

INFORMAZIONI UTILI – La mostra di Monet sarà esposta al Complesso del Vittoriano fino all’11 febbraio; il biglietto intero costa 15 euro, ridotto 13.

Angela Franco