lupo

Una fototrappola montata in un sentiero nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, ha permesso di riprendere il comportamento del maschio dominante sul proprio branco. Guarda il video.

I RUOLI – Le regole per stare all’interno di un gruppo sono rigide. E c’è chi ha il compito di farle rispettare. Succede nella società ma anche nel mondo animale. Ed un video, pubblicato dall’Ente Parco del Gran Sasso e Monti della Laga, ne rappresenta l’ennesima dimostrazione.

lupiIL BRANCO – Grazie ad una fototrappola perfettamente piazzata, è stato possibile riprendere il comportamento di un branco composto da otto lupi. Dura appena un minuto, ma è sufficiente per distinguere chiaramente quali sono i ruoli in campo. Si nota così c’è un esemplare che procede con la coda in mezzo alle zampe. Non si conosce il motivo di questo comportamento remissivo, ma è evidente che ha fatto qualcosa di sbagliato. Il fatto stesso di lasciarsi superare da un altro individuo e l’incedere con la coda abbassata, lasciano intuire che è consapevole di questo suo errore.

CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO

 

IL MASCHIO ALFA – Il video si conclude con l’arrivo del maschio dominante che in pochi secondi raggiunge l’altro esemplare e lo mette in riga. I chiari segnali di sottomissione, come il posizionamento supino con la pancia in mostra e l’accenno di leccata sul muso, dimostrano che l’esemplare con la coda tra le gambe ha riconosciuto lo status del capobranco. La lezione è stata interiorizzata ed il branco può riprendere lo spostamento, all’interno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

Redazione