-3.7 C
Rome
mercoledì, 27 Gennaio 2021

‘LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT’: Lo splatter romano alla Tarantino

Dal 25 Febbraio nelle sale il film di Gabriele Mainetti scritto da Nicola Guaglianone e Menotti, ispirato alla serie manga e anime Jeeg robot d’acciaio di Go Nagai, che racconta le avventure dell’eroe Hiroshi Shiba

LA TRAMA –  Enzo Ceccotti, interpretato da Claudio Santamaria, è un ladruncolo di Tor Bella Monaca. Inseguito da due poliziotti per un furto, finisce sulle rive del Tevere e si butta nel fiume per scampare all’inseguimento. Nelle acque del Tevere entra in contatto con delle sostanze radioattive che gli fanno trascorrere una nottata in preda alla febbre e il giorno dopo si sveglia con una forza sovrumana che scoprirà casualmente durante una colluttazione con due fratelli per motivi di droga. Nel frattempo conosce Alessia, una ragazza con problemi psichiatrici appassionata di Jeeg Robot d’acciaio, della quale si innamora. L’antagonista del supereroe è Fabio detto ‘Lo zingaro’, uno strepitoso Luca Marinelli, ossessionato dall’idea del potere e ‘di fare il grande botto’ lasciando il segno del suo passaggio.

GLI EROI – E’ interessante analizzare nel film la presenza costante dello scontro tra bene e male: da una parte l’eroe positivo, Enzo, un delinquentello di borgata romana che si redime e converte al bene grazie all’amore di una ragazza che vive nel suo mondo di miti e supereroi e identifica la figura di Enzo con quella di Hiroshi Shiba. Dall’altra parte l’eroe negativo, Fabio ‘Lo zingaro’, colto da un delirio di onnipotenza, in lotta con un clan di camorristi napoletani e a caccia dello scontro col suo rivale, divenuto famoso in tutta Roma per il video virale circolato in rete sul furto a uno sportello Bancomat.

LO STILE – L’elemento interessante del film consiste nel fatto che non sembra un prodotto del cinema italiano, sia per la tematica trattata con grande capacità ed effetto, sia per lo stile, che rimanda allo splatter alla Tarantino calato nel contesto di una Roma di basso profilo sociale. Soprattutto è un film che non ha pretese intellettuali ma si fa portavoce di una certa visione cinematografica d’intrattenimento curata con intelligenza e ironia, anche laddove affronta tematiche esistenziali e sociali drammatiche. Un esempio di come anche in Italia si possa tentare un cinema non provinciale, aperto a nuovi generi e nuove prospettive.

Angela Franco

Foto cinema.everyeye.it2

Dello stesso autore

Urbino: la città natale del grande pittore Raffaello

Una visita nella bella cittadina di Urbino, che l'anno scorso ha ricordato, con varie manifestazioni ed eventi, il 500° anniversario della morte del grande...

Le 7 meraviglie del mondo: un viaggio alla scoperta della bellezza

Quando torneremo a viaggiare il primo volo che prenderemo sarà verso una meta che ci toglierà il respiro. Per questo si potrebbe scegliere di...

San Galgano: la versione italiana della spada nella roccia

A pochi km da Siena sorge San Galgano, famosa per la grande Abbazia con un'enorme chiesa senza tetto e l'eremo di Montesiepi  Secondo la leggenda...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,684FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

Rinoceronte di Giava: il grosso mammifero più a rischio d’estinzione

Un tempo era il rinoceronte più diffuso in Asia. Ora rimangono una settantina di esemplari, confinati in una sola riserva naturale La morte di Sudan,...

Scopriamo cos’è il Nordic Walking

Bastoncini alla mano e si cammina, ecco cos’è “il più efficiente e piacevole allenamento al mondo” Negli ultimi anni questa disciplina sportiva è diventata comune...

Focaccine allo zaatar, un piatto forte della cucina mediorientale

Vediamo insieme qual è il modo più semplice per preparare le maanayesh e lo zaatar Per quanti di voi hanno avuto la fortuna di viaggiare...

Le foglie di tè si possono riutilizzare?

Alcuni tè artigianali danno il loro meglio solo nella seconda infusione, mentre altri assumono aromi molto più delicati se utilizzati più volte. Scopriamo insieme...

Stop agli sprechi: 10 consigli per un bucato green

Come risparmiare e proteggere l’ambiente mentre facciamo il nostro bucato Bastano poche semplici accortezze per abbassare sensibilmente i costi legati al nostro bucato, diminuendo anche...