Rifiuti Home 1

Le discariche a cielo aperto, le strade sporche, i pochi fondi per le derattizzazioni, portano tutte in una direzione: il territorio è sporco. E la responsabilità è anche della gestione di Ama.

Dal quadrante Ardeatino a quello Pontino, il territorio del Municipio IX è disseminato di discariche abusive. La più impressionante resta la situazione di via de Vitis, a Mostacciano. Lì i rifiuti, abbandonati a due passi dall’Ifo e da una scuola materna, hanno addirittura preso fuoco. I sopralluoghi della Commissione Ambiente hanno evidenziato che la piaga dell’abbandono indiscriminato è diffusa in molte aree verdi. Al tempo stesso hanno sottolineato la necessità d’un cambio di strategia, di maggiori controlli e conseguenti sanzioni. Secondo il Presidente Santoro, oltre all’inciviltà di troppi cittadini, il problema è causato anche da Ama, considerata ormai l'”unica opposizione rimasta in città”. Che qualcosa non funzioni è evidente anche dall’utilizzo dei fondi per le derattizzazioni scolastiche. Il Municipio IX è stato il più virtuoso di Roma, usandoli tutti. Ma non sono stati comunque sufficienti ad evitare alcune criticità.

Fabio Grilli

 

AMA CARD

 

AMA CARD – Il Municipio IX è l’unico che ha speso tutte le poche risorse per le derattizzazioni e disinfestazioni scolastiche

 

 

 

 

Unica opposizione

 

UNICA OPPOSIZIONE – Il Presidente Santoro continua a puntare il dito contro l’AMA. Non per la prima volta

 

 

 

Discariche

 

DISCARICHE – Troppi rifiuti abbandonati impunemente in giro per il territorio. A Mostacciano il caso più eclatante