inquiete

Al Pigneto si svolgerà dal 22 al 24 settembre “InQuiete”, il festival delle scrittrici: parteciperanno all’evento molti volti noti del panorama letterario e giornalistico

L’EVENTO – Il Festival tutto al femminile si svolge dal 22 al 24 settembre sull’isola pedonale del Pigneto.Tre giornate per dare visibilità alle scrittrici e creare uno spazio dedicato alle donne che scrivono, alle lettrici e ai lettori. Un modo per immaginare soluzioni diverse, orizzonti letterari nuovi e differenti prospettive, rafforzando il legame narrativo tra le scrittrici e il pubblico e mettendo in comune un patrimonio prezioso. L’evento intende creare uno spazio di parola pubblica, di incontro, riflessione e condivisione, raccontando storie minori e proponendo presentazioni di libri, dibattiti letterari, laboratori per adulti e piccini, reading e incontri con le scrittrici.

PROGRAMMA DEL 23 – Sabato 23 settembre sono previsti molti appuntamenti interessanti: alle 16:00 si svolgerà l’incontro letterario “L’eleganza del riccio” – Canoni di bellezza e libertà delle donne”, che prevede la discussione con Igiaba Scego e Alessandra Di Pietro. Alle 16.30 è previsto l’incontro “Ritratto di Signora”, con Bianca Pitzorno, di Chiara Sfregola, alle 17:00 “Dialogo su Ferrante” con Tiziana de Rogatis, Massimo Fusillo con letture a cura di Tony Allotta. Alle 18:30 si svolgerà la presentazione del libro “La ragazza con la Leica”: Daniela Brogi dialoga con l’autrice Helena Janeczek. Alle 19:30 sarà presentato il libro “Il terzo tempo”: Lella Costa dialoga con l’autrice Lidia Ravera, mentre alle 22:00 sarà presentato il romanzo “La più amata”: Francesco Pacifico e Carola Susani dialogano con l’autrice Teresa Ciabatti. Presso il giardino della biblioteca Goffredo Mameli si svolgeranno alle 17:00 e alle 19:00 laboratori per bambini, mentre alle 21:00 al ristorante Infernotto si svolgerà l’incontro “A cena con l’autrice”: Violetta Bellocchio presenta il romanzo “Mi chiamo Sara, vuol dire principessa” con Tiziana Lo Porto.

PROGRAMMA DEL 24 – Domenica alle 11:00 si svolgerà il percorso “Unisci i puntini. Minicorso di scrittura autobiografica” a cura di Federica Tuzi. Alle 12:00 è previsto l’incontro “Chiacchiere da bar.I duecento anni di Frankenstein. Da Mary Shelley all’Ancella di Margaret Atwood, biopolitica e corpi da laboratorio”, col coordinamento di Silvia Neonato e la partecipazione di Sara De Simone, Laura Marzi e Roberta Mazzanti. Alle 13.00 si svolgerà l’incontro “A pranzo con i mitomani”, con la presentazione del libro “Non avrai altro dio all’infuori di te. Siamo tutti Manuel Fantoni”: Christian Raimo dialoga con l’autrice Chiara Lalli. Alle 16:00 avverrà l’incontro “Costruire immaginari nuovi: scrivere per ragazzi e ragazze, dialogo tra autrici” con Lara Crinò, Cristiana Obber, Igiaba Scego, Nadia Terranova, Luisa Mattia. Alle 17:30 avverrà la presentazione del libro “Terre promesse”: Alessandra Pigliaru dialoga con l’autrice Milena Agus, mentre alle 19:00 sarà presentato il libro “L’Arminuta”: Nadia Terranova dialoga con l’autrice Donatella Di Pietrantonio. Presso il giardino della biblioteca Goffredo Mameli si svolgeranno alle 16:00 , alle 18:00 e alle 19:00 laboratori e reading per bambini, mentre alle 21:00 al ristorante Infernotto si svolgerà l’incontro “A cena con l’autrice”: Loredana Lipperini presenta il romanzo “L’arrivo di Saturno”.

Angela Franco

Foto: Il Libraio