I lavori per il quartier generale di Tim e la prossima apertura dell’Acquario lasciano ben sperare per il futuro dell’Eur. Non bisogna tuttavia dimenticare gli altri problemi che affliggono il quartiere.

Con il nuovo centro direzionale di Tim pronto entro un anno e l’Acquario aperto per la prossima primavera, l’Eur si appresta a voltare pagina. I due cantieri procedono speditamente e per quanto riguarda il secondo, alcune vasche sono state già riempite d’acqua. L’area intorno al laghetto, quella che costituisce il biglietto da visita per chi entra in città, è dunque a buon punto. “La realizzazione del quartier generale della Tim nelle Torri di Ligini rappresenta una grande occasione di rilancio per il Pentagono e per tutto il Municipio” ha commentato l’Assessore all’Urbanistica Stefano Michelato. “Abbiamo avviato una rivoluzione nella funzione dell’Eur – rivendica il Minisindaco Andre Santoro – ora produttività e ed innovazione si fonderanno con le potenzialità turistiche di marca congressuale”. Un cambio di marcia sostanziale, che tuttavia non deve far dimenticare una cosa molto importante. Il quartiere è abitato anche da cittadini che ogni giorno sono costretti a subire le contraddizioni che lo caratterizzano. L’Associazione Ripartiamo dall’Eur ha recentemente avviato una campagna di sensibilizzazione, verso i fattori che maggiormente degradano la zona. Tra questi, oltre all’annosa piaga della prostituzione, molto spazio viene dato ai cantieri da completare. “La strategia di rilancio dell’Eur è partita è si compirà con l’ultimazione di tutti i cantieri che per anni hanno tenuto ferma la ripresa economica e privato i cittadini d’importanti spazi di fruizione” ha riconosciuto Santoro. Il lavoro è dunque a buon punto, ma la strada da percorrere è ancora lunga.

Fabio Grilli

 

Acquario

 

ACQUARIO DI ROMA – Riempita la vasca oceanica si attende l’apertura prevista per la prossima primavera. Per saperne di più clicca qui.

 

 

 

Torri Ligini

 

ADDIO A BEIRUT – Procedono i lavori nelle Torri di Ligini per la realizzazione del centro direzionale Tim. Per saperne di più clicca qui.

 

 

 

Ripartiamo dall Eur

 

STOP AL DEGRADO – L’Associazione Ripartiamo dall’Eur continua a denunciare le contraddizioni del quartiere. Per saperne di più clicca qui.