Decoro Day Tor Pagnotta 2

Una mattinata dedicata al decoro. Domenica i cittadini di Tor Pagnotta 2 e Fonte Laurentina scendono in campo con scope e rastrelli per ripulire il quartiere.

BASTA DEGRADO – “Bastano poche ore del tuo tempo”. Il Comitato di Quartiere di Fonte Laurentina, ha chiamato a raccolta i residenti, per dedicarsi alla riqualificazione di Tor Pagnotta 2. Scope, rastrelli, buste dell’immondizia, permetteranno di ripulire un quartiere che rappresenta una terra di confine. Da una parte c’è infatti la zona residenziale, in continua espansione. Dall’altra l’Agro Romano. A partire dalle ore 9 di domenica, i cittadini si sono assunti l’impegno, con AMA, i PICS ed il patrocinio del Municipio IX, di eliminare i manifesti strappati ed appallottolati a terra, le deiezione canine, le buste di plastica e tutta il campionario di sporcizia che sta degradando Tor Pagnotta due.

UNA TERRA DI CONFINE – Alcuni, hanno deciso di prendersi cura di una zona in particolare: la zona che sorge in prossimità dello “Stagno temporaneo mediterraneo”. Tra gli Aironi Guardabuoi e le Gallinelle d’Acqua, “sorgono una serie di micro-discariche” ci ha spiegato Maurizio Romano. “Per questo abbiamo deciso d’intervenire: vogliamo ripulire questo quartiere e, per quanto riguarda il gruppo dei ‘Raccoglitori Urbani’ ci dedicheremo soprattutto a quei tre metri situati lungo il confine”. La scelta della zona da bonificare non è casuale. “Tor Pagnotta rappresenta un quartiere particolare, che lambisce l’area sottoposta a vincolo di tutela integrale”. Però l’immondizia non conosce barriere e quindi “troppo spesso le buste di plastiche ed altri rifiuti, vengono portati dal vento nell’Agro Romano. Per questo motivo noi – ci spiega il cittadino – ci dedicheremo a ripulire quella parte”.

COME PARTECIPARE – L’appuntamento, per tutti, è  fissato presso il parcheggio di via De Marchi 156, punto di  distribuzione del materiale messo a disposizione da AMA. L’intervento terminerà con la riconsegna di buste e rastrelli alle 13.30. Conviene quindi essere puntuali e numerosi, dal momento che si tratta di pulire un’ampia porzione del quartiere. Ma vale la pena farlo perché, come ha ricordato il Comitato di Quartiere parafrasando Andy Wharol “Avere la terra e non rovinarla, è la più bella forma d’arte che si possa desiderare”.

Fabio Grilli

 

Manifesti abusivi Tor Pagnotta 2

 

 

 

TOR PAGNOTTA DUE: Una terra di nessuno. Per saperne di più clicca qui.

 

 

 

Stagno mediterraneo 2

 

 

 

FONTE LAURENTINA: Salviamo lo stagno temporaneo mediterraneo. Per saperne di più clicca qui.