I rimpalli di responsabilità tra i dipartimenti capitolini non facilitano l’attivazione di un bando d’assegnazione. Ci rimette tutto il territorio.


Le uniche locandine affisse sui cancelli dell’Elsa Morante, rimandano ad eventi organizzati a luglio ed agosto 2016. L’arena estiva è stato l’ ultimo sussulto di un Centro Culturale in evidente declino. Ha vinto la burocrazia, nonostante le buone intenzioni dell’amministrazione municipale, delle associazioni territoriali, dei comitati e della Consulta della cultura. La politica (tutta) ne esce sconfitta. Di nuovo. Sembra di assistere ad un film già visto. Basta infatti riavvolgere il nastro e tornare indietro nel tempo. Ad agosto 2015. Ed alla lettera con cui l’ex Presidente Santoro, scrivendo all’allora sindaco Marino, denunciava “una vicenda che, per com’è stata gestita, è diventata penosa”. Le questioni da allora, a dispetto della buona volontà messa in campo per “scrivere insieme una pagina vuota”, sono rimaste tutte sul piatto. La nuova amministrazione non è infatti riuscita nell’intento di far ripartire il centro. Ad inizio febbraio anche una Commissione comunale ha provato a smuovere le acque. Senza purtroppo riuscirvi. Dall’incontro, cui erano invitati anche i dipartimenti capitolini, “è emersa una situazione di stallo e rimpallo di responsabilità nella gestione dello spazio” ha fatto sapere Giulio Corrente (M5s) Vicepresidente della Commissione municipale alla cultura. Com’è stato spiegato dal Consigliere pentastellato “allo stato attuale, senza un intervento manutentivo quantificabile in circa 40mila euro, non è permessa la fruibilità di alcuni padiglioni interni e del teatro del Centro Culturale Elsa Morante”. Nel frattempo è venuta meno anche quella sinergia che, dalla Consulta della Cultura del IX al Consiglio di Quartiere del Laurentino, era stata messa in campo durante la precedente amministrazione. I rimpalli di responsabilità dei dipartimenti comunali, non consentono di realizzare il bando per la nuova assegnazione. Ed i padiglioni del centro, restano inesorabilmente deserti.

Fabio Grilli

Morante small

 

LA RETE LOCALE – Consulta della Cultura ed associazionismo territoriale si erano resi disponibili per contribuire alla gestione. Per saperne di più clicca qui.

 

 

 

 

LA VICENDA

 

LA VICENDA – Per leggere tutta la storia del Centro Culturale e le iniziative per scongiurarne la chiusura clicca qui.

 

 

 

 

RIMPALLO

 

IL RIMPALLO – La Commissione della Cultura del IX Municipio denuncia il rimpallo di responsabilità dei dipartimenti capitolini. Per saperne di più clicca qui.