clio

In occasione della festa per il Capodanno, sono state disposte misure straordinarie. Attenzione quindi ai divieti di sosta, anche per i motorini è prevista la rimozione forzata. Ecco dove non bisogna parcheggiare.

Sul sito di Roma Capitale da alcuni giorni sono presenti le informazioni necessarie per non incorrere, il primo dell’anno, in spiacevoli sorprese. Bisogna infatti prestare attenzione alle misure che, su richiesta della Questura, sono state disposte in materia di viabilità e sicurezza. Sono state disposte in funzione dei diversi momenti in cui si svolgerà la lunga festa del primo Gennaio.

Ecco i principali provvedimenti in ordine di tempo:

DIVIETI DI SOSTA – A partire dalle ore 1.00 del 1° gennaio, e “fino a cessate esigenze”, sgombero (anche con rimozione forzata) di tutti i veicoli in sosta – compresi motorini e moto – da Lungotevere Flaminio (tratto via del Vignola – via del Pinturicchio, lato Tevere) e da Lungotevere Maresciallo Cadorna (20 metri a destra e 20 metri a sinistra rispetto al Ponte della Musica, lato Tevere).

Entro le 13.30 del 1° gennaio, e “fino a cessate esigenze”, sgombero (anche con rimozione forzata) di tutti i veicoli in sosta – compresi motorini e moto – da diversi tratti dell’asse centrale dei Lungotevere lungo i marciapiedi lato fiume (Lungotevere Vallati, Tebaldi, Sanzio, Farnesina, Sangallo, Gianicolense, Fiorentini, in Sassia, Altoviti, Tor di Nona: vedi in dettaglio).

Dalle ore 13 del 1° gennaio, “fino a cessate esigenze”, stop al traffico veicolare – per consentire la completa pedonalizzazione dell’area – sul Lungotevere tra Ponte Garibaldi e Ponte Vittorio Emanuele II, lato centro storico (nel dettaglio: Lungotevere dei Vallati, dei Tebaldi, dei Sangallo, dei Fiorentini). Fanno eccezione i mezzi di soccorso e pronto intervento (ambulanze, Vigili del Fuoco, Polizia). Per assicurare il rispetto del provvedimenti, dalle 14 del giorno di Capodanno saranno collocati ostacoli fissi (fioriere o new jersey) all’inizio e alla fine dell’isola pedonale temporanea, dunque su Lungotevere dei Vallati, altezza Ponte Garibaldi, e su Lungotevere dei Fiorentini, altezza Ponte Vittorio Emanuele II.

DIVIETI DI ACCESSO – Transennati gli accessi ai ponti sul Tevere che fanno da cornice alla festa: entro l’una del 1° gennaio chiusi “fino a cessate esigenze” Ponte della Musica e Ponte della Scienza; entro le 14 Ponte Sisto, Ponte Mazzini, Ponte P.A.S.A e Ponte Sant’Angelo.

Saranno inoltre temporaneamente rimossi cassonetti, campane per il vetro, cestini. I cestoni di ghisa verranno svuotati e sigillati.

Redazione