Il rapporto tra l’uomo ed il Maltese risale ai tempi dell’antica Roma. Di umili origine, nel corso dei secoli è passato dal cacciare i topi nei porti alla vita agiata dei salotti aristocratici. Oggi la razza riceve trasversali apprezzamenti.

Il Maltese è uno dei piccoli protagonisti della millenaria amicizia tra l’uomo ed il cane. Testimonianze della sua presenza, nei salotti aristocratici, risalgono all’Antica Roma. La sua diffusione, però, è addirittura precedente. L’origine della razza, non va ricercate nell’isola di Malta. Si ritiene che il Maltese sia piuttosto un cane diffuso in tutto il bacino del Mediterraneo, soprattutto in contesti portuali. La sua origine è in effetti piuttosto umile. Era un importante alleato nel contrastare i topi ed i ratti che proliferavano sulle imbarcazioni e nei magazzini marittimi.

Dalle stalle alle stelle

A dispetto dell’uso iniziale, il Maltese si è diffuso come cane da compagnia. Il suo carattere intelligente, vivace ed al tempo stesso affettuoso, hanno contributo ad aprirgli le porte delle dimore ed anche dei castelli. Non è un caso infatti se questa razza sia stata spesso rappresentata in braccio di giovani nobildonne. Soprattutto durante il Seicento, la sua presenza a corte ha rappresentato quasi uno status symbol quasi irrinunciabile.

Le caratteristiche

Di piccola taglia, alto tra i 20 ed i 25 centimetri al garrese, con un tronco allungato, il Maltese è un cane dall’atteggiamento fiero e dall’inconfondibile manto candido. I suoi peli, spesso fatti crescere molto lunghi, sono probabilmente la caratteristica che ad un occhio meno esperto permette di contraddistinguerlo da razze come il Bolognese, che comunque dal Maltese discende.

Il Maltese e la musica

Il Maltese, fedele compagno dell’uomo da oltre due millenni, è stato un cane molto apprezzato anche dagli artisti. Ed in particolare dai compositori. Da Giuseppe Verdi a Claudio Baglioni. Il cantautore romano, dopo 14 anni di convivenza, ha perso infatti il suo fedele amico GranPetit. Ed al piccolo grande compagno di vita, ha dedicato un toccante ricordo.

Redazione