-5.4 C
Rome
giovedì, 20 Gennaio 2022

AGRO ROMANO: Dal Parco Campagna al Cimitero delle querce

A ridosso dell’abitato di Fonte Laurentina, una settantina di giovani querce dovevano impreziosire il Parco Campagna. Ma sono state piantate nella stagione sbagliata e si stanno tutte seccando.

IL PARCO CAMPAGNA – Lungo il confine ultimo dell’Agro romano meridionale subito a ridosso degli ultimi palazzoni del quartiere Fonte Laurentina e a pochi metri dalla Torre medievale (Tor Chiesaccia) a partire dalla Sughera Madre secolare, simbolo del quartiere, c’è un boschetto di circa 70 querce più giovani sta nascendo un bellissimo Parco Campagna. Oltre alla bellissima pista ciclabile in via di ultimazione si stanno piantumando molte essenze arboree tra Quercus suber, Quercus ilex , Pinus pinea, Olea europea, aceri ed altre. La piantumazione è andata molto bene, nel senso che le piante sono tutte autoctone e quindi, almeno questa volta, non si sono piantate acacie, eucalipti e oleandri. I tutori sono della dimensione giusta e le distanze d’impianto sono state rispettate. Anche le buche sono state fatte a regola d’arte. Inoltre sono state programmate anche irrigazioni di prima piantumazione per favorire l’attecchimento.

 

UN FATALE ERRORE – L’unica cosa che non si è rispettata è il periodo d’impianto che sicuramente a Roma non coincide con il periodo estivo anche se si prevedono irrigazioni di soccorso.Questa piccola disattenzione purtroppo ha portato ad oggi , pur se irrigate, alla morte di numerosissimi esemplari che si potevano evitare piantumando in autunno-inverno. Il vero problema però è che l’estate è solo all’inizio e ogni giorno che passa ci saranno nuovi disseccamenti di esemplari e in considerazione del fatto che la manutenzione di un parco è da sempre in Italia poco considerata, se la partenza è questa tra qualche anno potremmo ammirare invece che un Parco Campagna un Cimitero di Campagna. .Poi se si considera che la ruspa che ha spianato il terreno per la pista ciclabile ha anche sbrancato la Quercia simbolo del quartiere diciamo che l’inizio è terribile.

Maurizio Romano

 

 

La Sughera

 

PIANTE DELLA MEMORIA: La sughera madre, sentinella dell’Agro Romano. Per saperne di più clicca qui.

Dello stesso autore

Il Serval: tutte le caratteristiche del felino scambiato per una pantera

Le abitudini alimentari, la morfologia e tutte le informazioni su uno dei predatori più diffusi nell’Africa meridionale Non è una pantera nera bensì potrebbe essere...

Giornata Mondiale del pinguino: un’altra vittima del riscaldamento terrestre

L’impatto del riscaldamento terrestre sul clima antartico rischia di causare la perdita d’importanti colonie Se non ci sarà un’inversione di tendenza anche i pinguini rischiano...

In Svezia il primo negozio climatico al mondo: il prezzo dei prodotti è deciso dal loro impatto ambientale

Un negozio climatico dove il costo dei prodotti non è stabilito dal mercato ma dalle emissioni di anidride carbonica. Più è stato il CO2...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso

1,967FansMi piace
129FollowerSegui
- Advertisement -

ULTIME NOTIZIE

Inferno: una mostra per celebrare il 700° anniversario della morte del sommo poeta

Fino al 9 gennaio alle Scuderie del Quirinale è esposta la mostra che celebra il 700° anniversario della morte del sommo poeta Le Scuderie del...

Mai sentito parlare del cane procione?

Non preoccupatevi, anche i più esperti animalisti spesso non distinguono il cane procione da altre specie simili Il cane procione sta pian piano arrivando anche...

‘Più Libri Più Liberi’: 20esima edizione inaugurata oggi alla Nuvola dell’Eur

Stamattina è stata inaugurata, alla Nuvola dell'Eur di Roma, la 20° edizione della fiera della piccola e media editoria Grande affluenza per la prima giornata...

25 novembre: giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Due progetti a tappe: Fiumicino scende in campo con la “Settimana Rossa” per dire no alla violenza sulle donne Il 25 novembre è la Giornata...

Chi ci salverà dal gambero rosso della Louisiana?

Cosa sappiamo del gambero rosso della Louisiana, la specie killer che si riproduce a vista d’occhio La specie del gambero rosso della Louisiana è ormai...