Museo Centrale Montemartini

Per le giornate del 17, 18 e 19 gennaio in programma mostre, incontri per bambini e adulti, attività, eventi, spettacoli, concerti, visite guidate

MUSEO CIVICO DI ZOOLOGIA – Il 18 gennaio alle 15.30 i bambini dai 5 agli 11 anni potranno cimentarsi nel laboratorio Scienza divertente: “esperimenti e pozioni”; dalle 15.30 alle 17.30 nell’ambito dell’esposizione fotografica Carpe Sidera. La Meraviglia del Cielo sulla Bellezza di Roma, il curatore della mostra Gianluca Masi terrà l’incontro dal titolo Paesaggio urbano e paesaggio celeste: regole per una perfetta armonia per svelare i segreti per realizzare immagini di notevole effetto compositivo. Il 19 gennaio, invece, alle 15.30, 16.30 e 17.30 bambini e adulti saranno coinvolti in Museo Game: “La regina dell’Asia”, un percorso giocato su enigmi e imprevisti che li porterà a conoscere i segreti di uno degli animali più affascinanti del nostro Pianeta.

MUSEO DI ROMA – Il 19 gennaio alle ore 16.30 si svolgerà la visita guidata alla mostra Canova. Eterna Bellezza, che consentirà ai visitatori di conoscere lo scultore che lasciò nella Capitale la sua orma di raffinato amante dell’antico; più di 170 le opere esposte, con prestiti internazionali provenienti da tutta Europa. Una delle mostre che ha visto l’affluenza maggiore nella capitale, con 90.000 visitatori dalla sua apertura, tanto da farne decidere le aperture serali il sabato e la domenica fino alle 22. Il percorso espositivo è arricchito dal sistema di illuminazione, che crea un’atmosfera molto suggestiva facendo emergere tutta la bellezza delle opere del grande scultore veneto.

CASINA DELLE CIVETTE – Sono due gli appuntamenti, gratuiti per i possessori della MIC card, che riguardano le mostre in corso a villa Torlonia: il 18 gennaio alle 17.00, nell’ambito della mostra Maria Paola Ranfi. Gioiello intimo colloquio, Aldo Vitali terrà la conferenza La Bottega Orafa Argentiera, Fucina delle Arti da Rinascimento ad oggi. Il 19 gennaio alle 11, nell’ambito della mostra Il giardino delle meraviglie. Opere dell’artista Garth Speight, si terrà il Concerto in ricordo di Ferruccio Fabbro «À Paris!» dell’Ensamble Paris Qui Chante.

FORI IMPERIALI – Per gli appassionati di archeologia e non solo, con il ticket FORUM PASS SUPER, realizzato grazie all’intesa tra Roma Capitale e MiBACT, si potrà accedere al percorso unificato dell’area archeologica Foro Romano-Palatino e Fori Imperiali e visitare anche i siti SUPER: dieci luoghi speciali per entrare nel vivo dell’arte e della civiltà romana con tecnologie immersive e narrazioni virtuali. Sono cinque gli ingressi dai quali si può accedere: largo Corrado Ricci, via Sacra in prossimità dell’arco di Tito, via di San Gregorio, via del Tulliano di fronte al carcere Mamertino e piazza della Madonna di Loreto, vicino alla Colonna Traiana.

CIRCO MASSIMO – Con il progetto Circo Maximo Experience il pubblico può vedere il Circo Massimo, il più grande edificio per lo spettacolo dell’antichità e uno dei più grandi di tutti i tempi, in tutte le sue fasi storiche: dalla semplice e prima costruzione in legno ai fasti dell’età imperiale, dal Medioevo fino alla seconda guerra mondiale. È sufficiente indossare gli appositi visori e seguire le varie tappe del percorso itinerante. Si tratta di un progetto all’avanguardia che utilizza tecnologie interattive di visualizzazione mai realizzate prima in un’area all’aperto di così ampie dimensioni. L’esperienza è fruibile dal martedì alla domenica, dalle 9.30 alle 16.30, con ingresso da viale Aventino, e dura circa 40 minuti.

CENTRALE MONTEMARTINI – Colori degli Etruschi. Tesori di terracotta è la mostra proposta alla Centrale Montemartini, con una straordinaria selezione di lastre parietali figurate e decorazioni architettoniche a stampo in terracotta policroma, provenienti dal territorio di Cerveteri (l’antica città di Caere), in parte inedite. Sono esposti reperti archeologici di fondamentale importanza per la storia della pittura etrusca, recentemente rientrati in Italia grazie a un’operazione di contrasto del traffico illegale. In corso anche 110 anni di luce. ACEA e ROMA, una mostra dedicata all’importante ricorrenza dei centodieci anni di vita e attività dell’azienda capitolina.

GALLERIA D’ARTE MODERNA – Alla Galleria d’Arte Moderna di via Francesco Crispi la mostra La rivoluzione della visione. Verso la Bauhaus. Moholy-Nagy e i suoi contemporanei ungheresi, dedicata all’arte di László Moholy-Nagy, artista d’origine ungherese e figura chiave del movimento Bauhaus nel mondo, in occasione delle celebrazioni per i 125 anni dalla sua nascita (1895-2020). Nell’ambito della mostra, nell’area del chiostro/giardino, è presente un’installazione di Sàndor Vàly, in una prospettiva di ricostruzione ambientale contemporanea delle teorie sulla luce dello stesso fondatore del Bauhaus. Sempre alla Galleria si svolge in contemporanea Spazi d’arte a Roma. Documenti dal centro ricerca e documentazione arti visive (1940-1990), un progetto espositivo e di workshop in correlazione con i 40 anni del Centro Ricerca e Documentazione Arti Visive (1979-2019).

MAXXI – Fondazione Cinema per Roma e MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo celebreranno, in occasione del centenario della nascita di Federico Fellini (20 gennaio 1920 – 31 ottobre 1993) e di Tonino Guerra (16 marzo 1920 – 21 marzo 2012), i due grandi artisti con un evento speciale a cura di Mario Sesti che si svolgerà domenica 19 gennaio a partire dalle 17.30 in Auditorium del MAXXI, via Guido Reni 4a. L’evento, a ingresso gratuito, prenderà il via con la proiezione de Il lungo viaggio (Dolgoe putescestvie) di Andreij Khrzhanovskij: nel film, Tonino Guerra trasforma in animazioni i disegni di Fellini. A seguire, si terrà il documentario Fellini Fine Mai di Eugenio Cappuccio, applaudito alla 76a Mostra del Cinema di Venezia.

Angela Franco